Appalti “a corpo”

n. 4/2018 | 6 aprile 2018 | © Copyright | - Giurisprudenza, Contratti della p.a. | Torna indietro More

sentenza 3 aprile 2018* (sulla nozione di appalto “a corpo” e sulla possibilità o meno di considerare l’offerta anomala nel caso di discrasia tra prezzo a corpo offerto e sommatoria dei prezzi unitari indicati nel computo metrico estimativo).


ATTENZIONE: questa pagina è riservata agli abbonati. Per accedere ad essa, inserisci le chiavi di accesso nelle sottostanti caselle. Per attivare un abbonamento, clicca qui. Per contattarci al fine di chiedere informazioni, clicca qui.

Autenticazione
 Ricordami