Curriculum di Giovanni Battista Virga

n. 1/2012 | 6 gennaio 2012 | © Copyright | Menu | Torna indietro More

Curriculum sintetico di
GIOVANNI BATTISTA VIRGA


• Nell’anno accademico 1977/78 ha conseguito la laurea in Giurisprudenza presso l’Università degli studi di Palermo con la votazione di 110 e lode, avendo riportato in tutti i 23 esami sostenuti la votazione di trenta e lode; la tesi è stata dichiarata meritevole di pubblicazione da parte della Commissione di laurea;

• dopo il conseguimento della laurea, ha studiato presso il St. Michael’s College dell’Università di Toronto (Canada) per circa tre anni ed ha collaborato con un primario studio legale canadese;

• nel 1986 ha fondato la Rivista trimestrale su carta «Giurisprudenza amministrativa siciliana» – (denominata in seguito «Giustizia amministrativa siciliana») – Rassegna di dottrina, giurisprudenza e legislazione della Regione siciliana, che è stata da lui diretta per oltre dieci anni;

•  negli anni 1990-91 ha pubblicato due monografie, edite dalla Casa Editrice Giuffrè, intitolate rispettivamente:

a) «Le modificazioni soggettive nell’appalto di opere pubbliche» (1990);

b) «Attività istruttoria primaria e processo amministrativo» (1991);

• negli anni accademici 1991/92, 1992/93 e 1993/1994 ha insegnato quale professore incaricato presso la Scuola di specializzazione in Diritto delle Regioni e degli Enti Locali della Facoltà di Giurisprudenza – Università degli Studi di Palermo;

• è risultato vincitore, con l’unanimità dei consensi della commissione giudicatrice, del concorso nazionale indetto nel 1990 per la copertura di posti di professore di seconda fascia, raggruppamento “N10-X – Diritto amministrativo”;

• con delibera del Consiglio della Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Bari del 30 ottobre 1995 è stato chiamato alla cattedra di Diritto amministrativo della medesima Facoltà, che ha ricoperto negli anni accademici 1995/96, 1996/97 e 1997/98;

• a seguito del completamento del triennio, ha ottenuto dall’apposita commissione nominata dal Ministero giudizio favorevole alla conferma in ruolo;

• dall’anno accademico 1998/99, a seguito di trasferimento, presta servizio quale professore associato confermato presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Palermo e gli è stato affidato l’insegnamento della materia “Diritto amministrativo – II” presso la medesima Facoltà – II corso di laurea;

• a partire dall’anno accademico 2001/2002 gli è stato conferito anche l’insegnamento della materia “Diritto amministrativo I” presso il medesimo corso di laurea della Facoltà di Giurisprudenza di Palermo;

• ha preso parte quale docente a due corsi (tenutisi rispettivamente negli anni 1991 e 1995) organizzati dall’Università degli Studi di Bologna – Scuola di specializzazione in Diritto amministrativo e Scienza dell’Amministrazione) diretta dal Prof. Fabio Roversi Monaco;

•  è autore di oltre 100 saggi di diritto amministrativo pubblicati da riviste nazionali (Il Foro italiano,  Diritto processuale amministrativo, Il Foro amministrativo, Giustizia amministrativa, Nuova Rassegna);

•  nel 1998 ha pubblicato una terza monografia, pubblicata dalla Giuffrè editore, intitolata «La partecipazione al procedimento amministrativo»;

• ha fondato nel dicembre 1996 e diretto per oltre sei anni la Rivista giuridica internet «Giust.it – Giustizia Amministrativa» – www.giust.it;

• ha fondato nel 2000 e diretto per oltre tre anni la Rivista mensile (divenuta poi bimestrale) su carta «Giustizia amministrativa», edita dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato;

• ha fondato e dirige da oltre diciassette anni  la Rivista giuridica internet «LexItalia.it – Rivista di diritto pubblico» – www.lexitalia.it, edita dalla Giuriconsult s.r.l., la prima ed attualmente unica rivista giuridica interamente interattiva, con tre banche dati (di legislazione, giurisprudenza e dottrina), nella quale sono stati inseriti tutti i documenti della Rivista Giust.it;

• è autore del weblog della rivista internet LexItalia.it, nel quale sono stati inseriti, nel corso dell’attività di direzione della rivista, oltre 100 articoli di analisi ed approfondimento giuridico ed istituzionale.