Giurisprudenza

Limiti dell’avvalimento nelle gare di appalto

CONSIGLIO DI STATO, SEZ. V – sentenza 28 luglio 2015* (sui limiti dell’istituto dell’avvalimento nelle gare di appalto ed in particolare sulla possibilità o meno di far ricorso ad esso per comprovare l’iscrizione all’Albo nazionale dei gestori ambientali di cui all’art. 212 del d.lgs n. 152 del 2006).

Crisi abitativa e requisizione degli alloggi privati

TAR CAMPANIA – SALERNO – sentenza 28 luglio 2015* (sulla legittimità o meno del decreto con il quale il Sindaco ha requisito un appartamento privato, al fine di destinarlo ad abitazione di una famiglia destinataria di un provvedimento esecutivo di sfratto per morosità).

Esami di abilitazione alla professione forense

TAR LAZIO – ROMA – sentenza 14 luglio 2015*, con commento di NICOLA NIGLIO, Erronea valutazione della “brutta copia” ed insufficienza della valutazione in forma numerica nelle prove scritte di un concorso.

Accoglimento della domanda cautelare mediante “remand”

TAR LAZIO – ROMA – sentenza  27 luglio 2015* (sulla possibilità per il G.A. di accogliere la domanda cautelare mediante la tecnica del “remand” e sulle conseguenze che si verificano nel caso in cui la P.A., a seguito del “remand”, emetta un provvedimento non confermativo).

Rifiuto della P.A. di stipulare il contratto di appalto

TAR TOSCANA – sentenza 27 luglio 2015* (sul giudice competente a decidere una controversia avente ad oggetto l’impugnazione del rifiuto, opposto dalla P.A. a seguito dell’aggiudicazione, di stipulare il contratto di appalto, per omessa presentazione della documentazione necessaria per la stipula stessa).

Pedonalizzazione di un tratto stradale di Roma

TAR LAZIO – ROMA – sentenza 27 luglio 2015* (è illegittima, per incompetenza, la delibera con la quale la Giunta del Municipio Roma I ha istituito in via permanente la pedonalizzazione di un tratto stradale).

Sostituzione del tetto di un fabbricato

TAR LAZIO – ROMA – sentenza 25 luglio 2015* (sulla necessità del permesso di costruire o sulla sufficienza di una s.c.i.a. per la rimozione della copertura preesistente di un fabbricato e la installazione di una nuova copertura).

Bandi-fotografia

TRGA TRENTO – sentenza 23 luglio 2015* (sull’illegittimità di un bando che, per tempi di partecipazione e requisiti prescritti, renda oltremodo difficoltosa la partecipazione; fattispecie relativa a bando per il trasporto alunni che imponeva, tra l’altro, entro ristretti termini, di assicurare la disponibilità di 450 mezzi; alla gara aveva partecipato, guarda caso, solo la precedente affidataria del servizio).

Concorrenza tra domanda di subingresso in una concessione demaniale e domanda di nuova concessione

TAR LAZIO – ROMA – sentenza 20 luglio 2015* (sulla decadenza della concessione demaniale marittima per mancato pagamento dei canoni e sulla necessità o meno indire una gara nel caso di concorrenza tra una istanza di subingresso e domanda di rilascio di una nuova concessione da parte di un terzo).

Mutamento della destinazione realizzato dall’inquilino (cinese)

TAR TOSCANA – sentenza 27 febbraio 2015* (sull’illegittimità delle sanzioni per abusivo mutamento della destinazione d’uso irrogate nei confronti dei proprietari incolpevoli, piuttosto che nei confronti degli inquilini; fattispecie relativa a capannone nel Comune di Prato trasformato dagli inquilini cinesi in uno “show room” di capi di abbigliamento), con 14 documenti correlati.

In primo piano

Scelta tra concorso ed utilizzazione della graduatoria

CONSIGLIO DI STATO, SEZ. V – sentenza 28 luglio 2015* (pur dando atto che ormai l’utilizzazione della graduatoria di concorso costituisce un mezzo per l’assunzione che va preferito all’indizione di un nuovo concorso, precisa i casi in cui si può derogare a tale principio; fattispecie relativa a concorso CNR).

Diniego di aggiudicazione per scarsa convenienza dell’offerta

CONSIGLIO DI STATO, SEZ. V – sentenza 28 luglio 2015* (sul potere della P.A. appaltante di non pronunciare la aggiudicazione definitiva di una gara nel caso in cui ritenga l’offerta non conveniente; fattispecie in cui, a seguito di alcune esclusioni, era rimasta in gara una sola impresa).

Crediti verso la P.A. per provvedimenti giudiziali? Ottengono un SOP informatico (alias cambiale)

MINISTERO DELL’ECONOMIA E DELLE FINANZE – DECRETO 24 giugno 2015 (in G.U. n. 172 del 27 luglio 2015) – Modalità di emissione e caratteristiche dello speciale ordine di pagamento informatico rivolto al tesoriere per il pagamento di somme dovute in esecuzione di provvedimenti giurisdizionali e di lodi arbitrali aventi efficacia esecutiva.

Blocco della contrattazione nel pubblico impiego

NICOLA NIGLIO e STEFANO VITI, Libertà sindacale e blocco della contrattazione nella P.A.* (nota di commento della sentenza 23 luglio 2015 della Corte Costituzionale*).

Responsabilità amministrativa dei gruppi consiliari regionali

CORTE DEI CONTI, SEZ. GIUR. REG. FRIULI VENEZIA GIULIA – sentenza 9 luglio 2015*, con commento di MASSIMO PERIN, Sussiste la responsabilità amministrativa del Presidente di un gruppo consiliare regionale quando non restituisce le somme percepite dal gruppo una volta accertata l’irregolare rendicontazione.

Nozione di costruzione precaria e vendita dei beni degli enti territoriali

CORTE COSTITUZIONALE – sentenza 24 luglio 2015* (dichiara illegittime alcune norme del D.L. n. 69 del 2013 che assoggettavano a permesso di costruire manufatti leggeri, anche prefabbricati, e strutture di qualsiasi genere e che destinavano al Fondo per l’ammortamento dei titoli di Stato parte delle somme derivanti dalla dismissione di beni degli enti territoriali).

Legge delega per la riforma della P.A. (con le modifiche)

DISEGNO DI LEGGE recante “Deleghe al Governo in materia di riorganizzazione delle amministrazioni pubbliche” (testo modificato dall’aula della Camera dei deputati il 17 luglio 2015 e trasmesso al Senato per la definitiva approvazione).

Giurisdizione in materia di società a partecipazione pubblica

CASSAZIONE, SEZ. UNITE CIVILI – sentenza 21 luglio 2015* (sui presupposti necessari per la sussistenza della giurisdizione della Corte dei conti in materia di azione di risarcimento dei danni subiti da una società a partecipazione pubblica per effetto di condotte illecite degli amministratori o dei dipendenti), con 11 documenti correlati.

Competenze dello Stato in materia di rifiuti e di personale regionale

CORTE COSTITUZIONALE – sentenza 23 luglio 2015* (sulla competenza legislativa esclusiva dello Stato in materia di disciplina dei rifiuti e dei dipendenti pubblici il cui rapporto sia stato privatizzato, ivi compresi quelli dipendenti dalle Autonomie locali; dichiara illegittime alcune norme in materia della Regione Basilicata).

Illegittimo il blocco degli stipendi nel pubblico impiego

CORTE COSTITUZIONALE – sentenza 23 luglio 2015* (la motivazione della sentenza che ha dichiarato illegittime – sia pure con effetto dalla data di pubblicazione della sentenza stessa nella G.U.R.I. – varie norme che avevano previsto il blocco della contrattazione collettiva nel pubblico impiego).

Articoli e note

Trascrizione del matrimonio tra soggetti dello stesso sesso

MARCELLO FRACANZANI, Status civile e riparto di competenze: a proposito del potere e della responsabilità (nota a TAR Friuli Venezia Giulia, Sez. I, sentenza 21 maggio 2015, n. 228).

Rito appalti e dovere di sinteticità

FABIO SAITTA, Rito appalti e dovere di sinteticità: gli atti difensivi «obesi» esistono, ma la… dieta è sbagliata*.

La riforma del sistema pensionistico proposta dal Presidente dell’INPS

TITO BOERI, Relazione annuale del Presidente dell’INPS recante proposte di riforma del sistema pensionistico, enucleate in cinque punti (Camera dei Deputati, 8 luglio 2015).

Le Agenzie fiscali tra incarichi illegittimi, concorsi domestici e premi per accertamenti

SALVATORE GIACCHETTI, La difficile convivenza tra Agenzie fiscali, equità fiscale e buon andamento della pubblica amministrazione*.

E’ necessario modificare la c.d. legge Severino?

PIETRO QUINTO, La vicenda De Luca: legge Severino e regola del buon senso*.

Permesso di costruire anche per i natanti?

STEFANO MAINI, Reati edilizi, nozione di nuova costruzione e la installazione che (forse) non diresti (considerazioni a margine di Cassazione penale, sez. III, 18 febbraio 2015, n. 7047)*.

La sospensione dalla carica prevista dalla cd. legge Severino

PIETRO QUINTO, Legge Severino: la sospensione dalle cariche nella giurisprudenza*.

Verbalizzazione delle delibere degli enti locali

RICCARDO NOBILE, Verbalizzazione e verbali delle sedute degli organi e degli organismi collegiali negli enti locali fra questioni di privacy ed esercizio del diritto di accesso*.

Le assunzioni del personale negli enti territoriali

NICOLA NIGLIO, Le assunzioni di personale negli enti territoriali alla luce delle novità introdotte dal decreto legge n. 78/2015 e dei recenti orientamenti della Corte dei conti*.

Volontariato in favore di ee.ll. e coperture assicurative

VINCENZO MARCHIANO’, Volontariato sociale e principio di sussidiarietà orizzontale. Osservazioni sul parere della Corte dei Conti, Sez. Lombardia, deliberazione 11 maggio 2015, n. 192, in materia di spese a carico dei bilanci comunali*.

Legislazione

Scambio di quote di emissione di gas a effetto serra

DECRETO LEGISLATIVO 2 luglio 2015, n. 111* (in G.U. n. 168 del 22 luglio 2015; in vigore dal 23 luglio 2015) – Disposizioni correttive ed integrative al decreto legislativo 13 marzo 2013, n. 30,  … al fine di perfezionare ed estendere il sistema comunitario per lo scambio di quote di emissione di gas a effetto serra.

Indennizzi per danni da vaccinazioni ed emotrasfusioni

MINISTERO DELL’ECONOMIA – DECRETO 27 maggio 2015* (in G.U. n. 167 del 21 luglio 2015) – Riparto del contributo di cui all’articolo 1, comma 186, della legge 23 dicembre 2014, n. 190, per la corresponsione degli indennizzi, di cui alla legge 25 febbraio 1992, n. 210; v. anche il documento in formato .pdf con le tabelle*.

Istituito il «Giorno del dono» (come se non bastassero già quelli delle tasse)

LEGGE 14 luglio 2015, n. 110 (in G.U. n. 167 del 21 luglio 2015; in vigore dal 5 agosto 2015) – Istituzione del «Giorno del dono». (15G00124)

Convertito il D.L. sul cd. “bonus” pensioni

LEGGE 17 luglio 2015, n. 109* (in G.U. n. 166 del 20 luglio 2015; in vigore dal 21 luglio 2015) – Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 21 maggio 2015, n. 65, recante disposizioni urgenti in materia di pensioni, di ammortizzatori sociali e di garanzie TFR, con in calce il testo coordinato; v. anche lo stesso testo in formato .pdf*.

In Gazzetta la riforma della scuola

LEGGE 13 luglio 2015, n. 107 (in G.U. n. 162 del 15 luglio 2015; in vigore dal 16 luglio 2015) – Riforma del sistema nazionale di istruzione e formazione e delega per il riordino delle disposizioni legislative vigenti; v. anche il testo in formato .pdf*; v. anche la relazione introduttiva.

Gare per l’affidamento del servizio di distribuzione del gas

MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO – DECRETO 20 maggio 2015, n. 106 (in G.U. n. 161 del 14 luglio 2015; in vigore dal 29 luglio 2015) – Regolamento recante modifica al decreto 12 novembre 2011, n. 226, concernente i criteri di gara per l’affidamento del servizio di distribuzione del gas naturale.

Vendita di armi tra Stati

D.P.R. 6 maggio 2015, n. 104 (in G.U.  del 13 luglio 2015 n. 160) – Regolamento per la disciplina delle attività del Ministero della difesa in materia di cooperazione con altri Stati per i materiali di armamento prodotti dall’industria nazionale …, con commento di LUCA  SALAMONE*.

Il contributo a favore dell’ANAC e dei suoi 318 dipendenti per il 2015

AUTORITÀ NAZIONALE ANTICORRUZIONE – DELIBERA 9 dicembre 2014* (in G.U. n. 159 dell’11 luglio 2015; in vigore dal 1° gennaio 2015) – Autofinanziamento per l’anno 2015; v. anche il documento in formato .pdf* e la dotazione organica ed il costo del personale (link).

Finanziamento dell’operazione migranti

DECRETO-LEGGE 8 luglio 2015, n. 99 (in G.U. n. 156 dell’8 luglio 2015) – Disposizioni urgenti per la partecipazione di personale militare all’operazione militare dell’Unione europea nel Mediterraneo centromeridionale denominata EUNAVFOR MED. (15G00119)

Decreto-legge per impianti industriali sequestrati

DECRETO-LEGGE 4 luglio 2015, n. 92 (in G.U. n. 153 del 4 luglio 2015; in vigore in pari data) – Misure urgenti in materia di rifiuti e di autorizzazione integrata ambientale, nonché per l’esercizio dell’attività d’impresa di stabilimenti industriali di interesse strategico nazionale.

Altri documenti recenti

Megaelettrodotto: aereo od interrato?

CONSIGLIO DI STATO, SEZ. VI – sentenza 23 luglio 2015* (ritiene illegittima l’approvazione da parte del Ministero per i beni e le attività culturali di un imponente elettrodotto aereo tra Udine e Gorizia, con piloni alti 61 metri, mutando immotivatamente il precedente parere contrario della Soprintendenza, che – per motivi paesaggistici – aveva prescritto l’interramento dell’elettrodotto).

Inapplicabile lo spoils system agli organi di controllo

TAR SARDEGNA – sentenza  20 luglio 2015* (sulla necessità di assicurare l’indipendenza degli organi tecnici dagli organi politici e sull’impossibilità di applicare le norme sullo spoils system – previste in Sardegna dalla L. reg. n. 11 del 1995 – ad un Collegio dei revisori dei conti).

Indicazione del nominativo del subappaltatore

TAR CALABRIA – CATANZARO – sentenza 25 luglio 2015* – (non è necessaria l’indicazione del nominativo del subappaltatore, anche nel caso di subappalto necessario, ove non sia prevista dalla lex specialis della gara); v. in senso diverso da ult. Cons. Stato, Sez. V,  sentenza 21 luglio 2015*.

Informative interdittive antimafia

CONSIGLIO DI STATO, SEZ. III – sentenza 24 luglio 2015* (sulla possibilità o meno, nell’informativa interdittiva antimafia, di fare riferimento a fatti risalenti nel tempo e per la stazione appaltante di valutare i fatti in essa rappresentati).

Nessun permesso di costruire per chi è moroso?

TAR CAMPANIA – SALERNO – sentenza 22 luglio 2015* (sulla legittimità o meno di una norma del regolamento edilizio di un Comune che subordina il rilascio del permesso di costruire alla dimostrazione che il richiedente è in regola con il pagamento dei tributi comunali).

Imposizione del vincolo storico-artistico

CONSIGLIO DI STATO, SEZ. VI – sentenza 16 lugli0 2015* (sulla legittimità o meno del provvedimento impositivo del vincolo storico-artistico allorchè il procedimento si sia concluso ben oltre il termine di 120 giorni previsto dall’art. 12 del Codice dei beni culturali; nella specie il decreto era stato adottato dopo oltre 4 anni e mezzo).

Valutazione delle offerte e principio di continuità delle gare

CONSIGLIO DI STATO, SEZ. III – sentenza 23 luglio 2015* (sulla legittimità o meno dell’operato di una commissione di gara che ha demandato la valutazione delle offerte a componenti aventi una specifica competenza professionale, sulla porta del principio di continuità delle operazioni di gara e sull’omessa indicazione delle modalità di conservazione di plichi tra una seduta e l’altra).

Diniego di aggiudicazione nel caso di offerta non conveniente

TAR LOMBARDIA – MILANO  – sentenza 23 luglio 2015* (sulla sussistenza del potere della P.A. appaltante di non pronunciare l’aggiudicazione definitiva anche nel caso in cui l’offerta rimasta aggiudicataria provvisoria sia ritenuta non conveniente o non idonea).

Comunicazione dell’esclusione dalla gara

CGA, SEZ. GIURISDIZIONALE – sentenza 21 luglio 2015* (sulla data da cui decorre il termine di impugnazione nel caso di comunicazione dell’esclusione dalla gara a mezzo raccomandata che non sia stata consegnata per assenza del destinatario e di altra persona abilitata a riceverla e sulla decorrenza di detto termine comunque dalla piena conoscenza).

Dipendenti delle Avvocature erariali

CORTE DEI CONTI, SEZ. CONTROLLO REGIONE ABRUZZO – parere 17 luglio 2015* (sulla possibilità o meno di estendere i compensi professionali di recente disciplinati dall’art. 9 del d.l. n. 90 del 2014 anche ai dipendenti del Settore Avvocatura che non rivestano la qualifica di avvocati).

Compensatio lucri cum damno in materia di occupazioni illegittime

TAR CAMPANIA – NAPOLI – sentenza 23 luglio 2015* (sulla necessità di effettuare una congrua riduzione dell’ammontare della somma dovuta dalla P.A. al privato, a seguito della illegittima occupazione di un terreno, nel caso in cui la realizzazione dei lavori stessi abbia altresì comportato un vantaggio per il proprietario del fondo).

Dichiarazione dello stato di dissesto di un Comune

TAR SICILIA – CATANIA – sentenza 22 luglio 2015* (ritiene illegittima la dichiarazione dello stato di dissesto del Comune di Milazzo – Prov. ME e lo scioglimento del Consiglio comunale a seguito della sentenza della Corte cost. n. 219/2013).

Elezioni regionali in Sardegna

CONSIGLIO DI STATO, SEZ. V – sentenza 21 luglio 2015* (le motivazioni della sentenza che ha annullato l’elezione di quattro consiglieri regionali in Sardegna, ritenendo non computabili, ai fini della ripartizione dei seggi, i voti riportati dalle liste che non hanno superato la soglia di sbarramento).

Distanze delle sale da gioco dai cd. luoghi sensibili

TAR LOMBARDIA – MILANO – sentenza 22 luglio 2015* (sulla legittimità del diniego di rilascio dell’autorizzazione all’apertura di una sala da gioco perchè sita a meno di 500 metri dai c.d. “luoghi sensibili”).

Gare della P.A. per la locazione di immobili

CASSAZIONE, SEZ. UNITE CIVILI – sentenza 8 luglio 2015* (sul giudice competente a decidere una controversia relativa ad una gara indetta da una P.A. per individuare immobili da locare).

Parcheggi a pagamento stagionali

TAR PUGLIA – LECCE – sentenza 21 luglio 2015* (sulla legittimità o meno del diniego di autorizzazione di un parcheggio a pagamento stagionale, perché l’area è ubicata in una radura all’interno di una pineta litoranea e sussiste pericolo di incendio).

Autotutela possessoria della P.A.

CONSIGLIO DI STATO, SEZ. V – sentenza 14 luglio 2015* (sulla legittimità di una ordinanza sindacale di autotutela possessoria per ripristinare l’uso pubblico di un cortile utilizzato per l’accesso alla pubblica via, non occorrendo la prova della esistenza di un titolo legittimante l’uso pubblico del cortile).

Concessioni di servizi e concessione di lavori pubblici

CONSIGLIO DI STATO, SEZ. V – sentenza 21 luglio 2015* (sulla distinzione tra concessioni di servizi e concessione di lavori pubblici e sulla illegittimità di una delibera che, nel pronunciare la decadenza di una concessione di un parcheggio multipiano, ha disposto l’acquisizione del servizio medesimo in capo all’amministrazione concedente).

Onere di impugnazione e cause di esclusione nelle gare di appalto

CONSIGLIO DI STATO, SEZ. V – sentenza 21 luglio 2015* (sui casi in cui sussiste un onere di proporre impugnazione direttamente ed immediatamente avverso la “lex specialis” della gara e può disporsi l’esclusione per inosservanza di prescrizioni contenute nella stessa).

Subappalto

CONSIGLIO DI STATO, SEZ. V – sentenza 21 luglio 2015* (sulla necessità o meno, in sede di partecipazione ad una gara di appalto, di indicare il nominativo del subappaltatore).

Gestione dell’identità digitale dei cittadini e delle imprese

TAR LAZIO – ROMA – sentenza 21 luglio 2015* (ritiene illegittimo il D.P.C.M. 24 ottobre 2014 sullo SPID – Sistema pubblico per la gestione dell’identità digitale di cittadini e imprese – avendo previsto dei requisiti troppo restrittivi per l’accreditamento dei gestori dell’identità digitale ed in particolare il possesso di un capitale sociale di 5 milioni di euro).

Quel pasticciaccio brutto della riforma del Titolo V

CORTE COSTITUZIONALE – sentenza 9 luglio 2015* (nel rilevare che alcune norme si prestano ad incidere contestualmente su una pluralità di materie, ponendosi “all’incrocio di diverse competenze”, dichiara illegittime – perché adottate senza l’intesa fra Stato e Regioni – alcune modifiche al Codice dei beni culturali che prevedevano il divieto di attività commerciali e artigianali nelle aree di valore archeologico, storico, artistico e paesaggistico).

Revisione dei prezzi

CONSIGLIO DI STATO, SEZ. V – sentenza 21 luglio 2015* (sul principio della eterointegrazione precettiva nei contratti pubblici e sull’applicabilità della revisione dei prezzi, anche in presenza di clausole contrarie, a tutte le aggiudicazioni definitive pronunciate dopo l’entrata in vigore della L. n. 537 del 1993).

Esclusione dalla gara per grave negligenza

CONSIGLIO DI STATO, SEZ. V – sentenza 21 luglio 2015* (sulla legittimità o meno dell’esclusione dalla gara disposta per grave negligenza o malafede ex art. 38, co. 1, lettera f), del codice dei contratti pubblici, facendo riferimento ad un episodio verificatori nel corso della trattative contrattuali).

Ingiunzione di pagamento per le spese di demolizione

TAR CAMPANIA – NAPOLI – sentenza 21 luglio 2015* (sull’illegittimità dell’ingiunzione di pagamento per demolizione di ufficio di un edificio abusivo nel caso in cui difettino la valutazione tecnico-economica e la delibera di approvazione della giunta comunale ex art. 41 del d.P.R. 380 del 2001).

Occupazioni illegittime della P.A.

TAR BASILICATA – sentenza 10 luglio 2015* (sul tipo di condanna da emettere nel caso di occupazioni illegittime della P.A. e sulla necessità di osservare il criterio del valore agricolo, per la quantificazione del danno di un’area  interessata dal vincolo di rispetto cimiteriale).

Installazione e gestione di distributori automatici di bevande

CONSIGLIO DI STATO, SEZ. VI – sentenza 16 luglio 2015* (sulle differenze tra concessioni di servizi pubblici ed appalti, sulla natura del servizio di installazione e gestione di distributori automatici di bevande e snack e sulla legittimità o meno di un disciplinare che non prevede, a pena di esclusione, l’indicazione del prezzo sia in cifre che in lettere).

Bonifica dei siti inquinati

CONSIGLIO DI STATO, SEZ. VI – sentenza 16 luglio 2015* (ripercorrendo la disciplina in materia, afferma – anche alla luce della recente sentenza della Corte di giustizia U.E. del 4 marzo 2015 – che il proprietario di un sito inquinato, che non sia anche l’autore dell’inquinamento, non è tenuto ad effettuare le opere di bonifica prescritte dalla P.A.).

Soppressione degli uffici postali

TAR FRIULI VENEZIA GIULIA – sentenza 15 luglio 2015* (sull’illegittimità della soppressione di due uffici postali presenti in un Comune senza considerare la situazione – anche orografica – del Comune interessato e senza la necessaria comparazione degli interessi coinvolti), con 5 documenti correlati.

Opere eseguite in parziale difformità

DANIELE MAJORI, Sanzione demolitoria per opere eseguite in parziale difformità dal permesso di costruire e contemperamento tra interesse pubblico e privato* (nota a Consiglio di Stato, Sez. VI, sentenza 23 giugno 2015*).

Danno da perdita di “chance” e teoria della regolarità causale

TAR SICILIA – PALERMO – sentenza 10 luglio 2015* (sulla possibilità o meno di accordare il risarcimento al vincitore di un concorso interno per il danno derivante dalla omessa tempestiva indizione del concorso stesso e dalla conseguente perdita della chance di progressione in carriera).

Verifica triennale dell’attestazione SOA

CONSIGLIO DI STATO, ADUNANZA PLENARIA – sentenza 20 luglio 2015* (sulla verifica triennale delle attestazioni SOA e sulla durata dell’obbligo del possesso dei requisiti generali di partecipazione alle gare).

Indicazione degli oneri per la sicurezza da rischio specifico

CONSIGLIO DI STATO, SEZ. III – sentenza 14 luglio 2015* (sulla possibilità o meno di escludere una offerta per un appalto di forniture o di servizi nel caso di omessa indicazione degli oneri per la sicurezza da rischio specifico e di comprovare il certificato di qualità mediante avvalimento).

E’ sanabile una offerta priva di sottoscrizione?

TAR LOMBARDIA – MILANO – sentenza 13 luglio 2015* (sulla possibilità o meno di ammettere alla sanatoria prevista dall’art. 46, comma 1 ter, del d.lgs. n. 163/2006, previo pagamento della sanzione pecuniaria, una offerta priva di sottoscrizione; disattende la determina dell’ANAC n. 1 dell’8 gennaio 2015).

Scelta del criterio di aggiudicazione

TAR SICILIA – CATANIA – sentenza 10 luglio 2015* (sulla legittimità o meno, per l’affidamento del servizio di refezione scolastica, della scelta del criterio del prezzo più basso piuttosto che di quello dell’offerta economicamente più vantaggiosa), con 4 documenti correlati.

Illegittima l’aggiudicazione nel caso di grave negligenza

TAR LOMBARDIA – MILANO  – sentenza 16 luglio 2015* (sulla sindacabilità in s.g. della discrezionalità tecnica e sull’illegittimità dell’aggiudicazione di una gara senza considerare un precedente episodio di grave negligenza commesso dalla ditta aggiudicataria, nella specie costituito dal versamento di 2.200 litri di rifiuti liquidi pericolosi in un compattatore per rifiuti solidi urbani).

Contratto di avvalimento sottoposto a condizione potestativa

TAR ABRUZZO – PESCARA – sentenza 14 luglio 2015* (sulla illegittimità dell’ammissione ad una gara di una società che ha fatto ricorso all’istituto dell’avvalimento, ove il relativo contratto contenga una condizione potestativa).

Teoria del giudicato a formazione progressiva

CONSIGLIO DI STATO, SEZ. IV – ordinanza 17 luglio 2015* (rimette all’Adunanza plenaria del CdS alcune questioni circa l’applicabilità o meno, a seguito del c.p.a., della teoria del giudicato a formazione progressiva).

Chimici nelle commissioni urbanistiche?

TAR TOSCANA – sentenza 16 luglio 2015* (sulla legittimità o meno della scelta regolamentare di un Comune di non contemplare tra i componenti delle commissioni urbanistiche la figura professionale del chimico).

Elezioni regionali in Piemonte

TAR PIEMONTE – sentenza 17 luglio 2015* (l’articolata motivazione con la quale – anche in applicazione del principio della prova della resistenza – è stata ritenuta formalmente valida l’elezione di Chiamparino alla Presidenza della Regione Piemonte), con 2 documenti correlati.

Decadenza della concessione demaniale per fallimento

TAR LIGURIA – sentenza 17 luglio 2015* (sulla possibilità o meno di dichiarare la decadenza della concessione demaniale marittima per fallimento del concessionario; fattispecie relativa alla decadenza della concessione per  la realizzazione e gestione del nuovo porto turistico di Imperia).

Bandi-fotografia lumbard

TAR LOMBARDIA – BRESCIA – sentenza 13 luglio 2015* (sulla illegittimità di un bando per l’affidamento di un appalto di servizi che limita la partecipazione alle sole Cooperative sociali iscritte al relativo albo della Regione Lombardia da almeno sei mesi).

Ordinanze contingibili ed urgenti

TAR LOMBARDIA – MILANO – sentenza 13 luglio 2015* (sulla illegittimità, per incompetenza, di una ordinanza contingibile ed urgente adottata dal dirigente piuttosto che dal Sindaco).

Poteri del legislatore dopo una sentenza di incostituzionalità

CORTE COSTITUZIONALE – sentenza 16 luglio 2015* (sui limiti che il legislatore incontra a seguito di una sentenze della Corte costituzionale che ha dichiarato illegittima una norma di legge; dichiara illegittima, ex art. 136 Cost., una norma che ha prorogato gli effetti di una precedente disposizione dichiarata illegittima dalla Corte).

Sanzioni disciplinari nei confronti dei magistrati

CORTE COSTITUZIONALE – sentenza 16 luglio 2015* (nel ribadire che, in tema di sanzioni disciplinari, il sistema sanzionatorio postula l’adeguatezza della sanzione al caso concreto, dichiara illegittima una norma che, per i magistrati, prevedeva il trasferimento automatico nel caso in cui gli inquisiti avessero arrecato ingiusto danno o indebito vantaggio ad una delle parti).

banner ad