Giurisprudenza

Ricalcolo della soglia di anomalia delle offerte

TAR PIEMONTE – sentenza 16 aprile 2015* (sulla possibilità o meno – alla stregua delle modifiche introdotte dal D.L. 90 del 2014 – di effettuare il ricalcolo della soglia di anomalia delle offerte, a seguito della riammissione in gara di una ditta precedentemente esclusa).

Permessi ai dipendenti pubblici per documentati motivi personali

TAR LAZIO – ROMA – sentenza 17 aprile 2015* (è illegittima la circolare del Dipartimento della funzione pubblica n. 2 del 2014 in tema di permessi per documentati motivi personali concessi ai dipendenti pubblici).

Segni di riconoscimento nelle schede elettorali

TAR CALABRIA – CATANZARO – sentenza 10 aprile 2015* (sui casi in cui si verifica la nullità del voto per segni di riconoscimento; fattispecie relativa a scheda con  un cerchio ben marcato di dimensioni non minimali e/o di una barra), con 14 documenti correlati.

Certificato della Camera di commercio nelle gare di appalto

CONSIGLIO DI STATO, SEZ. V – sentenza 14 aprile 2015* (sulla funzione del requisito dell’iscrizione alla Camera di commercio richiesto per la partecipazione alle gare di appalto e sulla necessità che l’iscrizione stessa sia congruente con l’oggetto dell’appalto).

Illegittima revoca dell’aggiudicazione: interesse negativo o risarcimento?

TAR CAMPANIA – NAPOLI – sentenza 15 aprile 2015* (nel caso di illegittima revoca dell’aggiudicazione definitiva di una gara di appalto è dovuto solo il cd. interesse negativo previsto nel caso di responsabilità precontrattuale, ovvero il risarcimento del danno previsto per la responsabilità extracontrattuale?).

Offerte “in perdita” nelle gare di appalto

TAR LAZIO – ROMA – sentenza 15 aprile 2015* (sulla possibilità o meno di escludere una impresa dalla gara nel caso di offerta in perdita e sulla legittimità o meno della clausola del bando che prevede l’esclusione in tale ipotesi).

Dichiarazione di dissesto finanziario di un Comune

TAR CAMPANIA – NAPOLI – sentenza 15 aprile 2015* (sui presupposti necessari affinché la dichiarazione  di dissesto finanziario di un Comune, ex art. 244, d. lgs. n. 267 del 2000, possa essere legittimamente deliberata).

Imprese a forte consumo di energia

CONSIGLIO DI STATO, SEZ. VI – ordinanza 15 aprile 2015* (rimette alla Corte di Giustizia U.E. alcune questioni pregiudiziali circa la compatibilità con le direttive comunitarie di incentivi ed agevolazioni previsti per le imprese a forte consumo di energia).

Potestà statutaria delle Università

CONSIGLIO DI STATO, SEZ. VI – sentenza 15 aprile 2015* (sulla potestà statutaria delle Università anche in materia di elettorato attivo e sulla legittimità di una norma dello statuto dell’Università di Roma “La Sapienza” che limita temporaneamente il diritto di elettorato attivo dei docenti).

Termine d’impugnazione in materia di appalti pubblici

CONSIGLIO DI STATO, SEZ. IV – sentenza  14 aprile 2015* (sull’inapplicabilità alle controversie in materia di appalti pubblici dell’art. 41, comma 5, c.p.a., che prevede un prolungamento del termine d’impugnazione per i soggetti residenti all’estero).

In primo piano

Adeguamento degli strumenti urbanistici comunali al Piano Regionale Paesistico

CORTE COSTITUZIONALE – sentenza 17 aprile 2015* (dichiara illegittima una norma della Regione Abruzzo che prevede in materia di adeguamento degli strumenti urbanistici comunali al Piano Regionale Paesistico, una disciplina difforme da quella contemplata dal codice dei beni culturali e del paesaggio).

Soglia di sbarramento del 3% nelle elezioni amministrative

CONSIGLIO DI STATO, SEZ. V – sentenza 17 aprile 2015* (sui criteri di calcolo della soglia di sbarramento del 3% prevista nelle elezioni amministrative dall’art. 73, comma 7, del T.U.E.L.), con 3 documenti correlati.

Autorizzazione per l’esercizio di professioni sanitarie

CORTE COSTITUZIONALE – sentenza 16 aprile 2015* (sulla potestà legislativa concorrente delle Regioni in materia di vigilanza sulle istituzioni sanitarie private e sulla illegittimità costituzionale di una norma della Regione Abruzzo che restringe l’elenco delle prestazioni di chirurgia ambulatoriale per la cui erogazione è necessaria …

Spartizione del contributo unificato atti giudiziari

CORTE COSTITUZIONALE – ordinanza 16 aprile 2015* (“evapora” la q.l.c. dell’aumento del contributo unificato previsto per le controversie innanzi al G.A., a seguito dell’accordo tra Governo e Province autonome di Bolzano e di Trento circa la “spartizione” dei relativi proventi).

L’accesso alla dirigenza nella P.A.: il caso dell’Agenzia delle Entrate

NICOLA NIGLIO, L’accesso alla dirigenza nella P.A.: il caso dell’Agenzia delle Entrate alla luce della recente sentenza della Corte Costituzionale n. 37 del 17 marzo 2015.

Il mito dell’amministrazione per accordi

MAURIZIO LUCCA, L’Amministrazione negoziata: gli accordi*.

Acquisizione gratuita delle opere abusive

CONSIGLIO DI STATO, SEZ. VI – sentenza 15 aprile 2015* (sull’impossibilità di disporre la acquisizione gratuita di una opera abusiva e dell’area di pertinenza nei confronti dei successori mortis causa dell’autore dell’abuso senza una previa notifica dell’ordine di demolizione anche nei loro confronti).

Incarichi dirigenziali nel pubblico impiego privatizzato

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. LAVORO – sentenza 14 aprile 2015* (sulla necessità che il conferimento di incarichi dirigenziali nel p.i. privatizzato avvenga seguendo una procedura e sia giustificato da apposita motivazione e sulla configurabilità in capo all’aspirante di una situazione di “interesse legittimo”, ma di …

Vietato escludere dalle gare per irregolarità formali

CONSIGLIO DI STATO, SEZ. V – sentenza 14 aprile 2015* (sulla impossibilità ormai di disporre l’esclusione per mere irregolarità formali ed in particolare per omessa menzione nominativa – nella dichiarazione circa la moralità professionale – di tutti i soggetti muniti di poteri rappresentativi dell’impresa).

Condanna della P.A. al risarcimento in luogo dell’annullamento?

CONSIGLIO DI STATO, ADUNANZA PLENARIA – sentenza 13 aprile 2015* (sull’impossibilità per il G.A. di condannare la P.A. al risarcimento dei danni, nel caso in cui sia stato chiesto solo l’annullamento degli atti impugnati; e ciò anche nell’ipotesi in cui sia trascorso molto tempo – …

Articoli e note

Responsabilità disciplinare degli avvocati degli enti pubblici

ENNIO ANTONIO APICELLA, Avvocati pubblici e responsabilità disciplinare*.

Responsabilità civile dei magistrati

ANTONIO VETRO, La nuova disciplina sulla responsabilità civile dei magistrati, ai sensi della legge 27 febbraio 2015 n. 18: profili di incostituzionalità e presumibili effetti sul funzionamento dell’ordinamento giudiziario*.

Relazioni sindacali nel comparto Regioni ed Autonomie Locali

ISIDORA BLUMENTHAL, La fine della concertazione nell’attuale sistema di relazioni sindacali del comparto Regioni e Autonomie Locali*.

Tre anni di copiature abusive da parte dell’ANAC-AVCP

GIOVANNI VIRGA, L’Italia dei copiatori abusivi (a proposito delle diffuse copiature da parte dell’ANAC – già AVCP, protrattesi per tre anni,  ai danni di LexItalia.it).

Incarichi della P.A. a personale esterno

LUCA BUSICO, Le principali questioni affrontate dalla giurisprudenza in tema di incarichi di lavoro autonomo nelle amministrazioni pubbliche*.

Fondo per il finanziamento della mobilità

NICOLA NIGLIO, Il fondo per il finanziamento della mobilità di personale nella P.A. previsto dall’articolo 30 del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165*.

Progettazione e direzione lavori per immobili di interesse storico-artistico

GIACOMO FARRELLI, Professioni tecniche ed incarichi di progettazione e direzione lavori su immobili di interesse storico-artistico* (note a margine di T.A.R. Calabria – Catanzaro, Sez. I, 20 febbraio 2015, n. 299).

Aggiornamento delle informative antimafia

FRANCESCO CAMPOLO, Il procedimento di “aggiornamento” dell’informazione antimafia interdittiva: effetti e natura dell’atto*.

La cd. legge Delrio dopo circa un anno

MATTEO TIMO, Brevi considerazioni intorno alle ricadute democratiche della legge Delrio (anche alla luce di tre ricorsi alla Corte Costituzionale e di una ordinanza di rimessione)*.

La mobilità negli enti locali

LUIGI SPADONE, La mobilità negli enti locali. La portata del comma 424 della Legge di stabilità 2015, lettura critica del parere 85/2015/QMIG della Corte dei Conti Lombardia*.

Legislazione

Split payment per la P.A.

AGENZIA DELLE ENTRATE – circolare 13 aprile 2015 n. 15* – Oggetto: operazioni effettuate nei confronti di pubbliche amministrazioni: cd. scissione dei pagamenti. Articolo 1, commi 629, lettere b) e c), 630, 632 e 633 della legge 23 dicembre 2014, n. 190, con 5 documenti …

Valutazione di impatto ambientale

MINISTERO DELL’AMBIENTE – DECRETO 30 marzo 2015* (in G.U. n. 84 dell’11 aprile 2015) – Linee guida per la verifica di assoggettabilità a valutazione di impatto ambientale dei progetti di competenza delle regioni e province autonome …

Bilancio 2015 della Giustizia amministrativa

CONSIGLIO DI PRESIDENZA DELLA GIUSTIZIA AMMINISTRATIVA – COMUNICATO* (in G.U. n. 84 dell’11 aprile 2015) – Bilancio di previsione, per l’anno 2015, del Consiglio di Stato e dei Tribunali amministrativi regionali; v. anche il testo in formato .pdf*.

Incentivazione della natalità in Italia (80 euro mensili per bebè)

D.P.C.M. 27 febbraio 2015 (in G.U. n. 83 del 10 aprile 2015) – Disposizioni necessarie per l’attuazione dell’articolo 1, comma 125, della legge 23 dicembre 2014, n. 190 … che prevede un assegno al fine di incentivare la natalità e contribuire alle spese per il …

Determinazione dei costi ambientali

MINISTERO DELL’AMBIENTE – DECRETO 24 febbraio 2015, n. 39* (in G.U. n. 81 dell’8 aprile 2015; in vigore dal 23 aprile 2015) – Regolamento recante i criteri per la definizione del costo ambientale e del costo della risorsa per i vari settori d’impiego dell’acqua; v. …

Bozza del DPCM sulla mobilità dei dipendenti pubblici

DIPARTIMENTO DELLA FUNZIONE PUBBLICA – Bozza di D.P.C.M. (con le annesse tabelle di equiparazione) per avviare la mobilità fra un settore e l’altro della P.A.

Le proposte per la “spending review” rese note dopo un anno

COMMISSARIO STRAORDINARIO PER LA REVISIONE DELLA SPESA – Proposte per una revisione della spesa pubblica (2014-2016), Roma, 27 marzo 2014.

Garante nazionale dei detenuti

MINISTERO DELLA GIUSTIZIA – DECRETO 11 marzo 2015, n. 36 (in G.U. n. 75 del 31 marzo 2015; in vigore dal 15 aprile 2015) –  Regolamento recante la struttura e la composizione dell’ufficio del Garante nazionale dei diritti delle persone detenute o private della libertà …

Convertito il D.L. su IMU per terreni agricoli

LEGGE 24 marzo 2015, n. 34 (in G.U. n. 70 del 25 marzo 2015 – Suppl. Ord. n. 15; in vigore dal 26 marzo 2015) – Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 24 gennaio 2015, n. 4, recante misure urgenti in materia di esenzione …

Convertito il D.L. sulle banche popolari

LEGGE 24 marzo 2015, n. 33 (in G.U. n. 70 del 25 marzo 2015 – Suppl. Ord. n. 15) – Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 24 gennaio 2015, n. 3, recante misure urgenti per il sistema bancario e gli investimenti (con in calce …

Altri documenti recenti

Oneri per il diritto di accesso (nel caso di sola visione)

CONSIGLIO DI STATO, SEZ. IV – ordinanza 14 aprile 2015* (sulla legittimità o meno della nota con la quale la P.A. subordina l’accesso, chiesto solo sotto forma di visione, alla corresponsione dei ‘diritti di ricerca e visura’).

VIA per la realizzazione di strade nella Regione Veneto

CONSIGLIO DI STATO, SEZ. IV – ordinanza 14 aprile 2015* (solleva q.l.c. della disciplina prevista dalla L. reg. Veneto n. 10/1999 nella parte in cui assoggetta a valutazione di impatto ambientale le sole strade extraurbane secondarie di lunghezza superiore ai 5 Km., prevedendo così una …

Responsabilità precontrattuale della P.A.

CONSIGLIO DI STATO, SEZ. V – sentenza 14 aprile 2015* (sulla riconoscibilità della responsabilità precontrattuale della P.A. solo nel caso di revoca di una aggiudicazione definitiva e non anche nel caso di revoca di una aggiudicazione provvisoria), con 6 documenti correlati.

Responsabilità dello Stato legislatore

CONSIGLIO DI STATO, SEZ. V – sentenza 14 aprile 2015* (sulla sussistenza o meno di una responsabilità dello Stato legislatore ed in particolare sulla possibilità o meno – a seguito di atto di revoca adottato per effetto di una dichiarazione di illegittimità costituzionale – di …

Camper in città

TAR TOSCANA – sentenza 13 aprile 2015* (su di una ordinanza sindacale contingibile ed urgente istitutiva del divieto di sosta permanente di vetture autocaravan nelle strade cittadine, al di fuori degli spazi appositamente autorizzati).

Abusi edilizi risalenti nel tempo

TAR CALABRIA – REGGIO CALABRIA – sentenza 10 aprile 2015* (sulla legittimità o meno dell’ordine di demolizione di opere edili abusive adottato dodici anni dopo la realizzazione dell’abuso).

La istanza di accesso è reiterabile?

TAR LOMBARDIA – MILANO – sentenza 13 aprile 2015* (sulla possibilità o meno di presentare una nuova istanza di accesso agli atti amministrativi senza impugnare un precedente rifiuto od il silenzio formatosi su di una precedente istanza), con 4 documenti correlati.

Istanza di riconoscimento della revisione dei prezzi

TAR CAMPANIA – NAPOLI – sentenza 13 aprile 2015* (sulla illegittimità del silenzio serbato da un Comune in ordine all’istanza di una ditta appaltatrice di servizi, tendente ad ottenere il riconoscimento del diritto alla revisione dei prezzi ancorché non prevista dal contratto di appalto).

Illegittima la prelazione per la vendita dell’isola di Budelli

CONSIGLIO DI STATO, SEZ. VI – sentenza 13 aprile 2015* (è illegittimo il provvedimento con il quale si intendeva esercitare il diritto di prelazione a seguito dell’acquisto da parte di un privato neozelandese ad una asta giudiziaria dell’isola di Budelli, nell’arcipelago della Maddalena).

Varchi di accesso al mare

TAR LAZIO – ROMA – decreto presidenziale 10 aprile 2015* (sulla domanda di sospensione dell’ordinanza del Comune di Roma avente ad oggetto l’apertura di un varco di accesso al mare per uno stabilimento balneare).

Notifica via pec e proroga del termine per le offerte

TAR LOMBARDIA – BRESCIA – sentenza 10 aprile 2015* (sulla legittimità della notifica del ricorso tramite pec anche in assenza di apposita autorizzazione e della proroga del termine per la presentazione delle offerte anche in assenza di apposita motivazione).

Diritto di accesso civico (alle spese degli amministratori locali)

TAR PUGLIA – BARI – sentenza 9 aprile 2015*, con commento di OTTAVIO CARPARELLI, Spese di missione degli amministratori locali: rimborso soggetto al controllo dei cittadini, mediante accesso civico con modalità trasparenti, totali, diffuse.

Illegittima la revisione della patente di guida per un singolo incidente

TAR VENETO – sentenza 10 aprile 2015* (sulla illegittimità della revisione della patente di guida motivata con esclusivo riferimento ad un incidente per omissione di precedenza ad un ciclomotore), con 8 documenti correlati.

Limiti della capacità impositiva delle Regioni

CORTE COSTITUZIONALE – sentenza 10 aprile 2015* (sulla differenza tra tasse e contributi e sull’illegittimità di una legge regionale che finisce per imporre una tassa ambientale, sia pure sotto forma di contributo).

Responsabilità per progressioni verticali illegittime

CORTE DEI CONTI, SEZ. GIUR. PER LA REGIONE SICILIA – sentenza 13 marzo 2015, con commento di MASSIMO PERIN, Pregiudizi finanziari per le progressioni verticali dei dipendenti di una società pubblica: violazione degli equilibri di finanza pubblica e violazione del principio di selezione per l’accesso …

Diritto di accesso dei consiglieri comunali

TAR FRIULI VENEZIA GIULIA – sentenza 10 aprile 2015* (sulla necessità o meno, nel caso di istanza di accesso di un consigliere comunale, di indicare le ragioni della richiesta).

Condizione apposta al permesso di costruire

TAR CAMPANIA – SALERNO – sentenza 7 aprile 2015* (sulla illegittimità di una condizione ad un permesso di costruire ove l’atto di assenso edificatorio debba ritenersi già definitivamente formato per silenzio-assenso).

Copertura dei posti vacanti

CONSIGLIO DI STATO, SEZ. VI – sentenza 9 aprile 2015* (pur confermando il principio secondo cui, ai fini della copertura dei posti vacanti, occorre prioritariamente utilizzare le graduatorie concorsuali ancora valide ed efficaci, precisa le condizioni che debbono sussistere per l’utilizzazione delle graduatorie).

Eradicazione in Puglia di ulivi secolari

TAR PUGLIA – LECCE – ordinanza 10 aprile 2015* (sul TAR competente a decidere una controversia avente ad oggetto l’impugnazione di un provvedimento di eradicazione di un elevato numero di ulivi posti a dimora in una proprietà privata).

Sospensione delle operazioni di gara

TAR LOMBARDIA – MILANO – sentenza 9 aprile 2015* (sulla illegittimità del diniego di sospensione delle operazioni di una gara ove un concorrente si trovi nella oggettiva impossibilità di compilare l’offerta economica secondo il sistema prescritto dal bando).

Oneri relativi alla sicurezza

CONSIGLIO DI STATO, SEZ. VI – sentenza 9 aprile 2015* (non occorre, negli appalti di forniture o di servizi intellettuali, indicare già in sede di offerta a pena di esclusione gli oneri relativi alla sicurezza, dovendo tale indicazione avvenire in sede di verifica delle offerte …

Revoca della qualifica di agente di p.s.

TAR EMILIA ROMAGNA – BOLOGNA – sentenza 9 aprile 2015* (sulla illegittimità del decreto prefettizio di revoca, nei confronti di un agente della polizia municipale, della qualifica di agente di pubblica sicurezza, per comportamenti aggressivi incompatibili con il profilo professionale).

Affidamento diretto di un appalto di servizi

TAR CAMPANIA – NAPOLI – sentenza 9 aprile 2015* (sulla legittimità o meno dell’affidamento diretto di un appalto di servizi motivato con riferimento a ragioni di urgenza).

Fecondazione assistita eterologa

CONSIGLIO DI STATO, SEZ. III – ordinanza 9 aprile 2015* (ritiene illegittima una delibera della Regione Lombardia che, mentre prevedeva il rimborso delle spese per la fecondazione assistita omologa, lo escludeva per quella eterologa).

Mancata conferma nell’incarico di Giudice di pace

CONSIGLIO DI STATO, SEZ. IV – sentenza 7 aprile 2015* (sull’ampiezza dei poteri del CSM in sede di conferma o meno nell’incarico di Giudice di pace e sul diniego di conferma perchè l’interessato ha compiuto una “sistematica denigrazione del personale di cancelleria”), con 5 documenti …

Scioglimento del Consiglio comunale per dimissioni “ultra dimidium”

CONSIGLIO DI STATO, SEZ. III – sentenza 1° aprile 2015* (sulle modalità di presentazione delle dimissioni di oltre la metà dei consiglieri comunali, ai fini di ottenere lo scioglimento del Consiglio comunale).

Distanze dei cartelloni pubblicitari dalle strade

TAR ABRUZZO – PESCARA – sentenza 2 aprile 2015* (sulla necessità o meno anche per i cartelloni pubblicitari di rispettare le distanze dalle strade).

Partecipazione alla gara di impresa cessionaria di azienda

TAR LOMBARDIA – MILANO – sentenza 7 aprile 2015* (sulla sussistenza o meno dell’obbligo, nel caso partecipazione alla gara di ditta cessionaria di azienda, di far presentare la domanda anche alla cedente e comunque di effettuare apposita comunicazione alla Stazione appaltante).

Distanza di 10 metri dalle pareti finestrate

CONSIGLIO DI STATO, SEZ. IV – sentenza 31 marzo 2015* (sulla finalità della distanza di 10 metri dalle pareti finestrate ex D.M. n. 1444/1968 e sull’inapplicabilità nel caso in cui nessuna delle parete fronteggianti sia finestrata), con 17 documenti correlati.

Sospensione dall’Università per falsificazione degli esami

TAR SICILIA – CATANIA – sentenza 8 aprile 2015 (sulla legittimità o meno del provvedimento con il quale una Università ha sospeso per tre anni uno studente universitario che aveva falsificato diversi esami).

Lotta alla ludopatia

TAR LOMBARDIA – BRESCIA – decreto presidenziale 30 marzo 2015* (respinge la domanda di sospensione dell’ordinanza del Sindaco di Mantova avente ad oggetto la “disciplina comunale degli orari di esercizio delle sale giochi autorizzate”).

Revoca dell’aggiudicazione per difformità rispetto alle specifiche tecniche

TAR CAMPANIA – NAPOLI – sentenza 8 aprile 2015* (sulla legittimità della revoca dell’aggiudicazione di un appalto di forniture, perchè il prodotto offerto è risultato privo delle specifiche tecniche richieste dalla lex specialis, nonché incompatibile con il sistema operativo in dotazione presso la stazione …

Requisito della regolarità contributiva e regolarizzazione

CONSIGLIO DI STATO, SEZ. IV – sentenza 7 aprile 2015* (sui casi in cui può ritenersi definitivo l’accertamento della situazione di irregolarità contributiva e previdenziale e sulla applicabilità o meno della procedura di regolarizzazione del durc negativo in sede di gara).

Diritto di accesso e diritto alla riservatezza in materia di contratti della P.A.

TAR LOMBARDIA – BRESCIA – sentenza 8 aprile 2015* (rapporti tra diritto di acceso e tutela della riservatezza nel caso di contratto per la concessione d’uso di un marchio; nella specie si trattava del marchio “Freccia Rossa – Mille Miglia”).

Ordinanze per la bonifica dei siti inquinati

TAR CAMPANIA – NAPOLI – sentenza 3 aprile 2015* (sulla legittimità o meno di una ordinanza comunale per la messa in sicurezza e avvio a recupero e/o smaltimento dei rifiuti esistenti in un terreno privato, adottata dal dirigente piuttosto che dal Sindaco).

Cessione volontaria nell’ambito dei procedimenti espropriativi

CONSIGLIO DI STATO, SEZ. IV – sentenza 7 aprile 2015* (sulla necessità di forma scritta “ad substantiam” per la cessione volontaria di aree soggette a procedimento espropriativo e sulla possibilità o meno di considerare interrotti i termini per l’emissione del decreto di esproprio nel caso …

Ristrutturazione edilizia mediante demolizione e ricostruzione

CONSIGLIO DI STATO, SEZ. IV – sentenza 7 aprile 2015* (sulla nozione di ristrutturazione edilizia mediante demolizione e ricostruzione e sulla necessità o meno di rispettare la volumetria e la sagoma della costruzione preesistente).

Portata applicativa dell’art. 42 bis del T.U. espropri

TAR CALABRIA – REGGIO CALABRIA – sentenza 26 marzo 2015* (sull’applicabilità dell’acquisizione sanante ex art. 42 bis del T.U. espropri anche alle occupazioni illegittime realizzatesi prima dell’entrata in vigore di detta norma e sull’impossibilità per il G.A. di ordinare alla P.A. detta acquisizione o di …

Esclusione dal concorso per tardivo pagamento della tassa concorso

TAR SICILIA – PALERMO – sentenza 26 marzo 2015* (sul provvedimento di esclusione dal concorso di un candidato che ha pagato in ritardo la tassa concorso prevista dal bando).

Principio di concentrazione della tutela giurisdizionale

CONSIGLIO DI STATO, SEZ. IV – sentenza 31 marzo 2015* (sulla inammissibilità, per violazione del principio di concentrazione e di economia processuale, di un ricorso proposto in via principale – piuttosto che in via incidentale – nel caso di precedente giudizio avverso l’esclusione dalla gara …

Diniego di autorizzazione alla detenzione di armi

CONSIGLIO DI STATO, SEZ. III – sentenza 1° aprile 2015* (sulla legittimità del diniego di autorizzazione alle detenzione di armi facendo riferimento ad alcuni procedimenti penali, ritenendo irrilevante il fatto che tali procedimenti siano venuti meno in parte per remissione della querela ed in parte …

Abuso del processo

CONSIGLIO DI STATO, SEZ. V – sentenza 27 marzo 2015* (sull’inammissibilità della deduzione in appello di una questione di giurisdizione da parte di colui che ha adìto la medesima giurisdizione con l’atto introduttivo di primo grado, costituendo tale deduzione un caso di abuso del processo).…

Il giudizio di ottemperanza secondo le Sezioni Unite

CASSAZIONE, SEZ. UNITE CIVILI – sentenza 31 marzo 2015* (sulla triplice azione che il G.A., in sede di ottemperanza, deve compiere, sull’inconfugurabilità di un eccesso di potere giurisdizionale in sede di ottemperanza e sul potere del giudice dell’ottemperanza di provvedere direttamente; fattispecie relativa a giudizi …

Collocamento a riposo degli Avvocati dello Stato settantenni

CONSIGLIO DI STATO, SEZ. I – parere 1° aprile 2015* (sospende il collocamento a riposo di un Avvocato dello Stato che ha compiuto il 70° anno di età, sollevando q.l.c. dell’art. 1, comma 2, del D.L. n. 90/2014, nella parte in cui si applica anche …

Sanzioni irrogate dalla Banca d’Italia

TAR LAZIO – ROMA – sentenza 1° aprile 2015* (sul giudice competente a decidere le controversie riguardanti le sanzioni pecuniarie irrogate dalla Banca d’Italia).

banner ad