Giurisprudenza

Responsabilità precontrattuale della P.A.

TAR SICILIA – PALERMO, SEZ. III – sentenza 29 gennaio 2015* (sulla responsabilità precontrattuale di un Comune, ove quest’ultimo abbia revocato in autotutela tutti gli atti di gara, in quanto fondati su un erroneo presupposto di fatto).

Procedura negoziata per ragioni di natura tecnica

TAR PUGLIA – LECCE – sentenza 29 gennaio 2015* (sulla legittimità o meno di una procedura negoziata senza pubblicazione del bando per la manutenzione di apparecchiature elettromedicali giustificata con l’esigenza di assicurare la perfetta integrazione tecnica fra tutte le apparecchiature ed i sistemi già presenti).

Revisione dei canoni concessori demaniali

CONSIGLIO DI STATO, SEZ. VI – sentenza 26 gennaio 2015* (sul giudice competente a decidere una controversia relativa alla rideterminazione del canone demaniale sulle concessioni demaniali marittime, in applicazione dell’art. 1, comma 251, della legge finanziaria 2007).

Danno da ritardata assunzione in servizio

TAR CAMPANIA – SALERNO – sentenza 26 gennaio 2015* (sui limiti entro i quali può essere accolta una domanda di risarcimento del danno da ritardata assunzione in servizio alle dipendenze della P.A.).

Offerta con servizio “in pochi secondi”

TAR FRIULI VENEZIA GIULIA – sentenza 28 gennaio 2015* (sulla legittimità o meno dell’aggiudicazione di una gara ad una ditta che ha dichiarato di impegnarsi ad intervenire, per il rifornimento dei prodotti  ed in caso di guasti, rispettivamente in “pochi secondi” ed entro “pochissimi secondi” dal ricevimento della richiesta della P.A.).

Moschee abusive (sotto forma di associazioni culturali)

TAR VENETO – sentenza 27 gennaio 2015* (sull’illegittimità di una ordinanza di ripristino della destinazione d’uso di un capannone destinato ad attività artigianale ma abusivamente utilizzato quale luogo di culto islamico, ove risulti che l’accesso è limitato agli associati di un centro culturale).

Fascia di rispetto autostradale nel caso di costruzione su di una collina

CONSIGLIO DI STATO, SEZ. IV – sentenza 27 gennaio 2015* (pur ammettendo che tradizionalmente la fascia di rispetto autostradale  avrebbe carattere assoluto, afferma tuttavia che nei casi in cui sussista un notevole dislivello – nella specie di 70 metri – tra costruzione ed asse viario l’autorizzazione all’edificazione può essere negata solo per specifici motivi).

Inquinamento acustico

TAR VENETO – sentenza 27 gennaio 2015* (sull’illegittimità di una ordinanza contingibile ed urgente per la riduzione dell’inquinamento acustico fondata su indagini fonometriche riguardanti differenti parametri effettuate in momenti diversi e recante misure non temporanee).

Avvalimento c.d. di garanzia

TAR LOMBARDIA – MILANO – sentenza 27 gennaio 2015* (sulla necessità o meno, nel caso di avvalimento “di garanzia” – nella specie per comprovare il fatturato – che il contratto rechi la specifica indicazione delle risorse e dei mezzi prestati); v. anche in arg. da ult. C.G.A, sentenza 21 gennaio 2015*

Avvalimento frazionato e contributo per l’AVCP

CGA, SEZ. GIURISDIZIONALE – ordinanza 15 gennaio 2015* (rimette alla Corte di giustizia U.E. le seguenti due questioni: a) la compatibilità con l’ordinamento comunitario del cd. “avvalimento frazionato”; b) la compatibilità con il principio dell’affidamento di una esclusione dalla gara per mancato versamento del contributo per l’AVCP non previsto chiaramente dal bando).

In primo piano

Il personale delle Province dopo la riforma Delrio

MINISTERO PER LA SEMPLIFICAZIONE E LA P.A. – circolare 29 gennaio 2015 n. 1 – Oggetto: Linee guida in materia di attuazione delle disposizioni in materia di personale e di altri profili connessi al riordino delle funzioni delle province e delle città metropolitane. Articolo 1, commi da 418 a 430, della legge 23 dicembre 2014, n. 190.

Anche la Corte di Appello di Bari solleva q.l.c. della legge Severino

CORTE DI APPELLO DI BARI, SEZ. I CIVILE – ordinanza 29 gennaio 2015* (solleva questione di legittimità costituzionale di alcune disposizioni del D.L.vo n. 235 del 2012 – cd. legge Severino e della legge delega n. 190 del 2012; sospende l’efficacia di un D.P.C.M. che, a seguito di una condanna non definitiva relativi a fatti avvenuti prima dell’entrata in vigore della predetta legge, aveva sospeso dalla carica un Consigliere regionale), con 4 documenti correlati.

I mezzi di tutela nel caso di silenzio della P.A.

ANTONIETTA LUPO, La permanente incertezza nell’interpretazione teorica e nella prassi giurisprudenziale dell’art. 31, comma 2, c.p.a.*.

Come eludere i test di ingresso a Medicina: istruzioni per l’uso

CONSIGLIO DI STATO, ADUNANZA PLENARIA – sentenza 28 gennaio 2015* (ritiene illegittimo il diniego di trasferimento presso una Università italiana di studenti iscritti al 1° anno di Medicina di una Università straniera – nella specie di Timisoara in Romania – motivato con riferimento al fatto che gli stessi non avevano sostenuto  i test di ingresso previsti in Italia per la Facoltà di Medicina e Chirurgia).

Inaugurazione dell’anno giudiziario della Corte di Cassazione

SALVATORE MESSINEO (Vice avvocato generale dello Stato),  Intervento alla inaugurazione dell’anno giudiziario 2015 della Corte di Cassazione* (Roma, 23 gennaio 2015); v. anche in precedenza la relazione del Primo Presidente Santacroce e l’intervento del Procuratore Generale Ciani*.

Danno da perdita del panorama

CONSIGLIO DI STATO, SEZ. IV – sentenza 27 gennaio 2015* (nell’affermare interessanti principi in materia di esecuzione del giudicato, afferma in particolare che è riconoscibile il danno da perdita del diritto al paesaggio e fissa i criteri per la sua determinazione).

Semplificazione degli oneri formali negli appalti pubblici

AUTORITÀ NAZIONALE ANTICORRUZIONE – Determina 8 gennaio 2015* (in G.U. n. 22 del 28 gennaio 2015) – Criteri interpretativi in ordine alle disposizioni dell’art. 38, comma 2-bis e dell’art. 46, comma 1-ter del decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163, in materia di codice degli appalti. (Determina n. 1); v. anche il testo in formato .pdf*.

Zone a traffico limitato

TAR CAMPANIA – NAPOLI – sentenza 27 gennaio 2015* (sui presupposti necessari per la istituzione di una zona a traffico limitato nel centro storico cittadino e sulla necessità o meno di tener conto della perdita di clientela derivante ai titolari degli esercizi commerciali interessati).

Appalto del servizio di elaborazione di buste paga

CONSIGLIO DI STATO, SEZ. VI – sentenza 16 gennaio 2015* (sull’illegittimità del bando per l’affidamento del servizio di elaborazione buste paga nonchè di  consulenza in tema di amministrazione del personale, nella parte in cui ammette a partecipare, oltre ai consulenti del lavoro, anche società commerciali diverse , sia pure alla condizione di avere alle proprie dipendenze almeno un professionista abilitato).

Inquinamento acustico

ANDREA FERRUTI, Emissioni sonore: dopo il d.m. 29 dicembre 2014 anche le aree in prossimità dell’infrastruttura ferroviaria sono soggette a limiti di rumore*.

Articoli e note

Le Province dopo la riforma Delrio

LUIGI SPADONE, Le province di secondo livello andate a elezione nel 2014: tra la riforma Delrio e la recente legge di stabilità 2015*.

La responsabilità personale dei pubblici dipendenti

GIOVANNI CORPORENTE, La responsabilità personale nella pubblica amministrazione e la riforma Madia*.

Mutamento di destinazione d’uso effettuato dal conduttore

TAR TOSCANA – sentenza 22 gennaio 2015* (sulla legittimità o meno, nel caso di mutamento abusivo della destinazione d’uso da parte del conduttore, della irrogazione di una sanzione pecuniaria e dell’ordine di pagamento di oneri di urbanizzazione anche nei confronti dei nudi proprietari e degli usufruttuari dell’immobile), con commento di OTTAVIO CARPARELLI.

Inaugurazione dell’anno giudiziario della Corte di Cassazione

GIORGIO SANTACROCE – Relazione sull’amministrazione della giustizia nell’anno 2014* (Roma, 23 gennaio 2015); v. anche v. anche l’intervento del Procuratore Generale GIANFRANCO CIANI*.

Periodo di prova previsto per i dipendenti pubblici

CASSAZIONE, SEZ. LAVORO – sentenza 16 gennaio 2015* (sui principi applicabili nel caso di mancato superamento del periodo di prova previsto per i dipendenti pubblici il cui rapporto sia stato privatizzato), con commento di MARIA GENTILE.

Spending review

NICOLA NIGLIO, I tagli indifferenziati ed i limiti del piano di riordino delle amministrazioni dello Stato previsto dalla normativa di spending review, alla luce del giudizio della Corte dei Conti*.        

Nuovi statuti delle nuove Province

RICCARDO NOBILE, Le competenze degli organi di governo delle province al vaglio della loro potestà statutaria*.

La riforma del Senato

MICHELE ORICCHIO, Riforme costituzionali: urge un Senatus consultum ultimum*.

Le società partecipate nella legge di stabilità 2015

MATTIA PANI e CARLO SANNA. Le novità in materia di società partecipate nella legge di stabilità 2015* (legge 23 dicembre 2014, n. 190).

Sanzione pecuniaria ex art. 39 del D.L. n. 90/2014

GUSTAVO CUMIN, Sulla sanzione pecuniaria a carico dell’operatore economico autore di una domanda di partecipazione a gara pubblica incompleta per elementi non essenziali ex art. 39 del D.L. n. 90/2014*.

Legislazione

Decreto-legge per la trasformazione delle Banche popolari

DECRETO-LEGGE 24 gennaio 2015, n. 3 (in G.U. n. 19 del 24 gennaio 2015; in vigore dal 25 gennaio 2015) – Misure urgenti per il sistema bancario e gli investimenti. (15G00014); v. anche il testo in formato .pdf*.

Decreto-legge per IMU per i terreni montani o parzialmente montani

DECRETO-LEGGE 24 gennaio 2015, n. 4* (in G.U. n. 19 del 24 gennaio 2015; in vigore in pari data) – Misure urgenti in materia di esenzione IMU. (15G00015); v. anche il testo in formato .pdf, con le tabelle allegate*.

Regolamento sul funzionamento della Camera Arbitrale

AUTORITÀ NAZIONALE ANTICORRUZIONE – REGOLAMENTO 14 gennaio 2015 (in G.U. n.19 del 24 gennaio 2015) – Regolamento sulla organizzazione e sul funzionamento della Camera Arbitrale. (15A00408)

Incompatibilità tra mandato parlamentare e cariche negli ordini professionali

AUTORITÀ NAZIONALE ANTICORRUZIONE – delibera 21 gennaio 2015 n. 8 – Interpretazione e applicazione del decreto legislativo n. 39/2013, con particolare riguardo alle cause di incompatibilità tra il mandato parlamentare e lo svolgimento di cariche di natura elettiva ricoperte all’interno degli ordini professionali.

Parametri fisici per i concorsi nelle Forze armate, Polizia e VV.FF.

LEGGE 12 gennaio 2015, n. 2 (in G.U. n. 17 del 22 gennaio 2015; in vigore dal 6 febbraio 2015) – Modifica all’articolo 635 del codice dell’ordinamento militare, di cui al decreto legislativo 15 marzo 2010, n. 66, e altre disposizioni in materia di parametri fisici per l’ammissione ai concorsi per il reclutamento nelle Forze armate, nelle Forze di polizia e nel Corpo nazionale dei vigili del fuoco. (15G00011); v. anche il testo in formato .pdf*.

Centrali di committenza per gli appalti pubblici

D.P.C.M. 14 novembre 2014 (in G.U. n. 15 del 20 gennaio 2015) –  Istituzione del tavolo tecnico dei soggetti aggregatori, ai sensi dell’articolo 9, comma 2, terzo periodo, del decreto-legge 24 aprile 2014, n. 66 …

Iscrizione nell’elenco dei soggetti aggregatori

D.P.C.M. 11 novembre 2014 (in G.U. n. 15 del 20 gennaio 2015) – Requisiti per l’iscrizione nell’elenco dei soggetti aggregatori, ai sensi dell’articolo 9, comma 2, secondo periodo, del decreto-legge 24 aprile 2014, n. 66 ….

Sicurezza e salute dei lavoratori della giustizia

MINISTERO DELLA GIUSTIZIA – DECRETO 18 novembre 2014, n. 201 (in G.U. n. 15 del 20 gennaio 2015; in vigore dal 4 febbraio 2015) – Regolamento recante norme per l’applicazione, nell’ambito dell’amministrazione della giustizia, delle disposizioni in materia di sicurezza e salute dei lavoratori nei luoghi di lavoro. (15G00010)

Professione di ingegnere

MINISTERO DELLA GIUSTIZIA – DECRETO 3 dicembre 2014, n. 200* (in G.U. n. 14 del 19 gennaio 2015; in vigore dal 3 febbraio 2015) – Regolamento recante misure compensative per l’esercizio della professione di ingegnere, di cui all’articolo 24 del decreto legislativo 9 novembre 2007, n. 206; v. anche il testo in formato .pdf*.

Split payment: la nota operativa dei commercialisti

FONDAZIONE NAZIONALE DEI COMMERCIALISTI – nota operativa* sullo “split payment” per la P.A. previsto dalla legge di stabilità 2015.

Altri documenti recenti

Riunioni temporanee d’imprese

CONSIGLIO DI STATO, SEZ. IV – sentenza 27 gennaio 2015* (sulla disciplina prevista dall’art. 92, comma 2, d.P.R. n. 207/2010 per le quote di ripartizione dei lavori nel caso di r.t.i. e sulla impossibilità di escludere una offerta per mancata sottoscrizione di un solo foglio della documentazione a corredo dell’offerta).

Referendum sulla riforma delle pensioni Fornero

CORTE COSTITUZIONALE – sentenza 27 gennaio 2015* (le ragioni per le quali è stato ritenuto inammissibile il referendum popolare abrogativo del D.L. n. 201 del 2011 – c.d. riforma Fornero in materia di trattamenti pensionistici).

Referendum sulla soppressione delle sedi periferiche dei Tribunali

CORTE COSTITUZIONALE – sentenza 27 gennaio 2015* (le ragioni per le quali sono state ritenute inammissibili le richieste di referendum popolare abrogativo delle disposizioni del D.L.vo n. 151 del 2012 che hanno soppresso trenta tribunali ordinari, nonché duecentoventi sezioni distaccate); il Redattore della sentenza è il futuro Presidente della Repubblica.

Avvalimento operativo ed avvalimento di garanzia

CGA, SEZ. GIURISDIZIONALE – sentenza 21 gennaio 2015* (sulla necessità di interpretare le norme in tema di avvalimento in senso restrittivo, al fine di evitare il fenomeno degli “avvalifici”, sulla natura naturalmente onerosa del contratto di avvalimento, sulla necessità di forma scritta per esso e sulla valenza solo descrittiva della distinzione tra avvalimento operativo ed avvalimento di garanzia).

Danno da ritardo

TAR CAMPANIA – SALERNO – sentenza 26 gennaio 2015* (sull’accoglimento di una domanda di risarcimento del danno  per il ritardo con il quale un Comune ha concluso il procedimento amministrativo di autorizzazione all’installazione di un tabellone elettronico).

Composizione delle commissioni di gara

CONSIGLIO DI STATO, SEZ. III – sentenza 22 gennaio 2015* (sulla sussistenza o meno di una situazione di incompatibilità nel caso in cui un componente della commissione di gara abbia suggerito alcune modifiche in sede di redazione del bando e sulla necessità o meno di presentare la dichiarazione circa la moralità professionale anche per gli amministratori della casa madre estera, nonchè sulla estensione del principio di pubblicità delle operazioni di gara).

CCNL da applicare in sede di gara di appalto

TAR PIEMONTE – sentenza 22 gennaio 2015* (sulla legittimità o meno dell’esclusione dalla gara di una ditta che, ai fini dell’espletamento del servizio, ha applicato al personale dipendente due differenti contratti collettivi nazionali di lavoro).

Diritto di accesso agli atti di gara (in forma attenuata)

TAR LAZIO – ROMA – ordinanza 26 gennaio 2015* (sulla illegittimità del provvedimento con il quale la stazione appaltante ha consentito alla ditta seconda classificata l’accesso all’offerta economica e al progetto di gestione della ditta aggiudicataria nella forma della sola visione).

Reintegrazione nella carica del Sindaco di Salerno De Luca

TAR CAMPANIA – SALERNO, SEZ. I – decreto presidenziale 26 gennaio 2015* (testo del decreto con il quale il Sindaco di Salerno De Luca è stato reintegrato nella carica sino alla c.c. del 19 febbraio p.v.).

Alloggio del custode

TAR CAMPANIA – NAPOLI – sentenza 22 gennaio 2015* (sul giudice competente a decidere una controversia avente ad oggetto il provvedimento con il quale un Ente locale ha ordinato il rilascio di un immobile destinato ad alloggio del custode di un edificio scolastico).

Risarcimento in luogo dell’annullamento

CONSIGLIO DI STATO, SEZ. V – ordinanza 22 gennaio 2015* (singolare ordinanza che chiede all’Ad. Plen. se, in presenza di una graduatoria concorsuale illegittima, possa disporsi il risarcimento piuttosto che l’annullamento, tenuto conto del lungo lasso di tempo – nella specie 15 anni – dalla data di approvazione della graduatoria ed ancorché il risarcimento non sia stato chiesto dal ricorrente), con commento di MARIA GENTILE.

Mediazione civile obbligatoria

TAR LAZIO – ROMA – sentenza 23 gennaio 2015* (sulla illegittimità di alcune norme sulla mediazione civile obbligatoria contenute nel d.m. n. 180 del 2010, a seguito dell’art. 17 del d.lgs. n. 28 del 2010).

Revoca dell’aggiudicazione per subappalto non autorizzato

TAR LOMBARDIA – MILANO – sentenza 21 gennaio 2015* (sulla legittimità o meno della revoca dell’aggiudicazione di una gara di appalto di servizi perché la ditta interessata ha subappaltato alcuni servizi in difetto della preventiva formale autorizzazione della stazione appaltante).

Ammissibili per la Cassazione le sentenze “copia e incolla”

CASSAZIONE, SEZ. UNITE CIVILI – sentenza 16 gennaio 2015* (sulla ammissibilità di una sentenza la cui motivazione sia meramente riproduttiva di un atto di parte e sulla insussistenza, in tal caso, del difetto di imparzialità del giudice; afferma che ormai sono tramontati i tempi delle sentenze “solenni, paludate, compiaciute e barocche”).

Decreto-legge per esenzione dall’IMU dei terreni montani

CONSIGLIO DEI MINISTRI n. 46 del 23 gennaio 2015 – comunicato stampa relativo ad adozione di un decreto-legge recante misure urgenti in materia di esenzione IMU per terreni montani*; v. anche l’elenco dei comuni italiani – con relative altitudini – elaborato dall’Istat al 1° gennaio 2015* (formati xls e csv compressi .zip).

Corsi universitari in lingua inglese

CONSIGLIO DI STATO, SEZ. VI – ordinanza 22 gennaio 2015* (solleva q.l.c. dell’art. 2 della L. n. 240 del 2010 – c.d. riforma Gelmini, nella parte in cui prevede la internazionalizzazione degli Atenei mediante insegnamenti svolti in lingua straniera).

Distinzione tra vizi “formali” e “sostanziali” ai fini del risarcimento

CONSIGLIO DI STATO, SEZ. V – sentenza  22 gennaio 2015* (sulla necessità di distinguere, ai fini del risarcimento dei danni, tra vizi formali e sostanziali dell’atto amministrativo e sulla possibilità o meno di ottenere il risarcimento nel caso in cui l’illegittimità denunciata dia luogo solo alla riedizione della gara di appalto).

Sanatoria della nullità della notifica del ricorso

CONSIGLIO DI STATO, SEZ. VI – sentenza 21 gennaio 2015* (sugli effetti della sanatoria derivante dalla costituzione nel caso di nullità della notifica del ricorso perchè effettuata direttamente presso la sede della P.A. resistente, piuttosto che presso l’Avvocatura dello Stato).

Licenziamento a seguito di sentenza di “patteggiamento”

CASSAZIONE, SEZ. LAVORO – sentenza 21 gennaio 2015* (sulla possibilità per la P.A. di disporre il licenziamento di un dipendente a seguito di sentenza cd. di patteggiamento e per il dipendente interessato di articolare mezzi di prova per contestare i gravi indizi di colpevolezza che sono a fondamento della sentenza stessa).

Cottimo fiduciario

CASSAZIONE, SEZ. I CIVILE – sentenza 21 gennaio 2015* (sulla natura del cottimo fiduciario, sulla necessità che il relativo contratto sia redatto in forma scritta “ad substantiam” e sulla decorrenza degli interessi moratori nel caso in cui esso sia stato redatto dopo l’avvenuta esecuzione dei lavori, affidati per ragioni di somma urgenza).

Mutamenti soggettivi in corso di gara

CONSIGLIO DI STATO, SEZ. V – sentenza 20 gennaio 2015* (sulla possibilità o meno in corso di gara di sostituire una impresa mandante dichiarata fallita con altra impresa e di far recedere dall’A.T.I. una impresa che di essa fa parte).

Offerte con utili pari a zero ammissibili per gli enti “no profit”

CONSIGLIO DI STATO, SEZ. V – sentenza  16 gennaio 2015* (ritiene che il principio secondo cui sono inammissibili le offerte prive di margine di utile  non sia applicabile agli enti non animati da uno scopo di lucro, quali le Onlus e le cooperative sociali).

Decorrenza del termine lungo per l’impugnazione della sentenza

CORTE COSTITUZIONALE – sentenza 22 gennaio 2015* (sulla individuazione della data da cui decorre il termine “lungo” per l’impugnazione nel caso in cui sulla sentenza siano state apposte due date, una di deposito, senza espressa indicazione che il documento contiene soltanto la minuta del provvedimento, e l’altra – successiva – di pubblicazione).

Avvalimento del requisito finanziario

TAR PUGLIA – BARI – sentenza  21 gennaio 2015* (sull’ammissibilità o meno di un contratto di avvalimento finanziario che non precisa il personale ed i mezzi messi a disposizione e di una dichiarazione circa la moralità professionale che richiami genericamente la norma che la prevede).

Rinnovo e proroga dei contratti di appalto

CONSIGLIO DI STATO, SEZ. III – sentenza 20 gennaio 2015* (sulla distinzione tra rinnovo e proroga dei contratti di appalto e sulla legittimità o meno della proroga solo parziale di un appalto di servizi).

Le occupazioni illegittime della P.A., dopo il “tramonto” dell’occupazione acquisitiva

CASSAZIONE, SEZ. UNITE CIVILI – sentenza 19 gennaio 2015* (nel ripercorrere le tappe dell’abbandono dell’istituto della cd. “occupazione acquisitiva”, afferma diversi principi in tema di alternativa tra tutela restitutoria e risarcitoria nel caso di occupazioni illegittime della P.A. e di decorrenza del termine di prescrizione per il risarcimento).

Chiusura “sine die” di una sala giochi

TAR LAZIO – ROMA – sentenza 21 gennaio 2015* (sulla legittimità o meno di un provvedimento con il quale un Comune ha disposto nei confronti del titolare di autorizzazione per l’attività di sala giochi l’interdizione – sostanzialmente sine die – dall’attività per l’utilizzo di n. 2 apparecchi non autorizzati).

Decadenza da contributi pubblici

TAR PIEMONTE – sentenza 16 gennaio 2015* (sul giudice competente a decidere una controversia concernente la decadenza dalla erogazione di contributi regionali, perché l’Ente locale richiedente ha omesso di trasmettere la necessaria documentazione in tempo utile).

Commissione per gli esercenti le professioni sanitarie

CASSAZIONE, SEZ. II CIVILE – ordinanza 15 gennaio 2015* (solleva q.l.c. della norma che disciplina la composizione della Commissione centrale per gli esercenti le professioni sanitarie).

Corpo dei vigili urbani e copertura del posto di vice-comandante

CONSIGLIO DI STATO, SEZ. V – sentenza 16 gennaio 2015* (sulla natura del Corpo di polizia municipale e sulla legittimità o meno della indizione di un concorso pubblico piuttosto che di una procedura di progressione verticale per la copertura del posto di vice-comandante).

Varianti in sede di gara di appalto

TAR VENETO – sentenza 20 gennaio 2015* (sulla legittimità o meno dell’aggiudicazione di una gara di appalto di servizi ad un ditta che ha presentato una offerta recante una miglioria tecnica non prevista dal bando).

Tangenti per appalti EXPO 2015

CONSIGLIO DI STATO, SEZ. IV – sentenza 20 gennaio 2015* (ribaltando la sentenza del TAR Lombardia relativa alle tangenti per l’appalto Expo 2015 alla r.t.i. Maltauro, da un lato dichiara irricevibile il ricorso di primo grado e, dall’altro, afferma una serie di principi, come quello secondo cui eventuali condotte illecite non comportano necessariamente l’illegittimità dell’appalto), con 3 documenti correlati.

Dichiarazioni ex art. 38 del codice dei contratti pubblici

CONSIGLIO DI STATO, SEZ. IV – sentenza 20 gennaio 2015* (sull’ammissibilità di dichiarazioni ex art. 38 del codice dei contratti pubblici relative a soggetti non compiutamente identificati, ma agevolmente identificabili dall’Amministrazione attraverso l’accesso a registri o banche dati).

Risarcimento del danno “da perdita di chance”

CONSIGLIO DI STATO, SEZ. IV – sentenza 20 gennaio 2015* (sui presupposti necessari per il risarcimento dei danni da perdita di chance ed in particolare sulla necessità che il danno sia certo e non meramente probabile; fattispecie in materia di illegittima esclusione da una gara di appalto).

Moschee abusive (a Milano)

TAR LOMBARDIA – MILANO – sentenza 20 gennaio 2015* (sull’ordinanza del Comune di Milano di ripristino della destinazione d’uso di un seminterrato destinato a “laboratorio”, ma abusivamente  utilizzato quale luogo di culto islamico).

Notifica del ricorso presso l’Avvocatura dello Stato

CASSAZIONE, SEZ. UNITE CIVILI – ordinanza 15 gennaio 2015* (sul ricorso per Cassazione notificato presso l’Avvocatura distrettuale anziché presso l’Avvocatura generale dello Stato e sulla possibilità o meno di ordinare in tal caso la rinnovazione della notifica), con 7 documenti correlati.

Divieto di detenzione delle armi

CONSIGLIO DI STATO, SEZ. III – sentenza 19 gennaio 2015* (sul divieto di detenzione delle armi motivato con riferimento alla accertata situazione di grave conflittualità in ambito familiare dell’interessato).

Diritto di accesso (ad un documento da formare)

TAR EMILIA ROMAGNA – PARMA – sentenza 15 gennaio 2015* (sulla possibilità o meno di accogliere l’actio ad exhibendum tendente ad ottenere copia di un atto non ancora esistente dovendo essere all’uopo formato).

Concessione edilizia in sanatoria “invito domino”

TAR LAZIO – ROMA – sentenza 16 gennaio 2015* (sull’annullamento di ufficio di una concessione edilizia in sanatoria – nella specie per una veranda abusiva – rilasciata all’assegnatario di un immobile senza il consenso della cooperativa edilizia proprietaria dell’immobile stesso).

Cottimo fiduciario (con prova pratica)

CONSIGLIO DI STATO, SEZ. V – sentenza  16 gennaio 2015* (sulla natura del cottimo fiduciario ed in particolare sulla possibilità per esso di prevedere una prova pratica; nella specie si trattava di una gara per il servizio di trasporto scolastico e, a seguito di prova pratica, la aggiudicataria provvisoria era stata ritenuta inidonea).

Titoli di accesso equipollenti nei concorsi

CONSIGLIO DI STATO, SEZ. V – sentenza 16 gennaio 2015* (sul significato da attribuire alla previsione del bando secondo cui sono ammessi anche “titoli equipollenti” ed in particolare sulla possibilità o meno di ammettere ad un concorso per funzionari informatici anche laureati in ingegneria delle telecomunicazioni), con 14 documenti correlati.

Confronto a coppie

TAR TOSCANA – sentenza 14 gennaio 2015* (sulla legittimità o meno della revoca di una gara per la impossibilità di utilizzare il metodo del confronto a coppie in presenza di due sole offerte).

Cessione di azienda ed attestazione SOA

CONSIGLIO DI STATO, SEZ. V – sentenza 16 gennaio 2015* (nel caso di trasferimento di azienda o di un suo ramo si trasferisce anche l’attestazione SOA dell’azienda ceduta od occorre richiedere una nuova attestazione?).

Grave negligenza in precedenti appalti

TAR LAZIO – ROMA – sentenza 16 gennaio 2015* (sull’illegittimità dell’aggiudicazione di una gara di appalto ad una ditta che ha omesso di dichiarare di essere stata destinataria di un provvedimento di decadenza emesso in precedenza da un’altra P.A.).

Esclusione dal concorso (per curriculum privo di data)

TAR PIEMONTE – sentenza 16 gennaio 2015* (sulla legittimità o meno dell’esclusione di un concorrente da una procedura selettiva per omessa apposizione della data nel curriculum allegato alla domanda di partecipazione).

banner ad