Compenso alla SIAE per copia privata di documenti elettronici protetti dal diritto di autore

n. 3/2012 | 3 marzo 2012 | © Copyright | - Giurisprudenza, Imposte e tasse | Torna indietro More

TAR LAZIO – ROMA – sentenza 2 marzo 2012* (sulla legittimità o meno del cosiddetto “equo compenso” che, a fronte della riproduzione privata per uso personale di opere dell’ingegno, deve essere corrisposto agli autori delle stesse opere, tramite la Società Italiana Autori ed Editori, specie con riferimento ai lettori MP3 ed MP4 e ad apparecchi multifunzione – come l’Ipad – nei quali le funzioni sono prevalenti sull’esistenza di un supporto di memorizzazione; il ricorso era stato proposto dalla Apple).


ATTENZIONE: questa pagina è riservata agli abbonati. Per accedere ad essa, inserisci le chiavi di accesso nelle sottostanti caselle. Per attivare un abbonamento, clicca qui. Per contattarci al fine di chiedere informazioni, clicca qui.

Autenticazione
 Ricordami