LexItalia.it  
   

Approfondimenti

 

LE MODIFICHE ALLA L. N. 241/1990, APPORTATE DALLA
L. N. 15/2005 E DALL'ART. 3 DEL D.L. N. 35/2005

horizontal rule

Legislazione

LEGGE 11 febbraio 2005, n. 15 (in G.U. n. 42 del 21 febbraio 2005 - in vigore dall'8 marzo 2005) - Modifiche ed integrazioni alla legge 7 agosto 1990, n. 241, concernenti norme generali sull'azione amministrativa.

TESTO coordinato della L. n. 241 del 1990 con le modifiche apportate dalla L. n. 15 del 2005* (a cura di E. POMARE' - formato .doc).

TESTO della L. n. 241 del 1990 raffrontato con il nuovo testo risultante dalle modifiche della L. n. 15/2005* (a cura della Redazione - formato .pdf).

DECRETO-LEGGE 14 marzo 2005, n. 35* (in G.U. n. 62 del 16 marzo 2005) - Disposizioni urgenti nell'ambito del Piano di azione per lo sviluppo economico, sociale e territoriale.

LEGGE 14 maggio 2005, n. 80 (in G.U. n. 111 del 14 maggio 2005 - S.O. n. 91) - Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 14 marzo 2005, n. 35 ...; v. anche il TESTO DEL D.L. COORDINATO CON LA LEGGE DI CONVERSIONE 14 maggio 2005, n. 80.

LEGGE 7 agosto 1990, n. 241* - Nuove norme in materia di procedimento amministrativo e di diritto di accesso ai documenti amministrativi (Testo vigente con le modifiche da ultimo introdotte dalla L. 11 febbraio 2005, n. 15 e dal D.L. 14 marzo 2005, n. 35, convertito dalla L. 14 maggio 2005, n. 80).

Giurisprudenza

TAR PUGLIA - BARI, SEZ. III - sent. 26 ottobre 2005* (sulla sussistenza della giurisdizione amministrativa per una azione tendente ad ottenere del g.a. la declaratoria della nullitą dell’atto amm.vo e sulla possibilitą in tal caso per il g.a. di emettere una sentenza di annullamento), con commenti di  L. D'ANGELO, Nullitą provvedimentale e giurisdizione del giudice amministrativo: una problematica convivenza e V. DI LELLO, Nullitą del provvedimento e giudizio sul rapporto.

TAR LAZIO - ROMA, SEZ. III TER - sentenza 8 settembre 2005* (sull’applicabilitą dell’art. 10-bis della L. n. 241 del 1990 ai procedimenti in corso alla data di entrata in vigore della L. n. 15 del 2005 e sul carattere assorbente della relativa censura).

TAR VENETO, SEZ. II - sentenza 13 settembre 2005* (sulla possibilitą di ritenere sanata l’omissione dell’avviso di rigetto nel caso di conoscenza aliunde delle ragioni del rigetto - fattispecie relativa a v.i.a.).

TAR VENETO, SEZ. II - sentenza 13 settembre 2005* (sul carattere non tassativo dei casi di esclusione dall’applicazione dell’art. 10 bis della L. n. 241 del 1990 previsti per il c.d. preavviso di rigetto nel caso di procedimenti ad istanza di parte e sull’inapplicabilitą di tale norma nel caso di adozione di provvedimento inibitorio a seguito di denuncia di inizio di attivitą).

TAR SICILIA - PALERMO, SEZ. III - sentenza 13 settembre 2005* (sull’illegittimitą del rigetto di una istanza di finanziamento non preceduto dal preavviso di rigetto ex art. 10 bis della L. n. 241 del 1990).

TAR CALABRIA - REGGIO CALABRIA - sentenza 16 agosto 2005* (sull’applicabilitą dell’art. 21 octies della L. n. 241 del 1990 nel caso di omissione di avviso di inizio del procedimento di esclusione di un concorrente da un concorso per difetto di un requisito previsto dal bando).

TAR SARDEGNA, SEZ. I - sentenza 15 luglio 2005* (sull’impossibilitą di annullare un provvedimento di esclusione dal concorso per difetto di motivazione nel caso in cui risulti, ex art. 21 octies della L. n. 241 del 1990, che il contenuto dispositivo dell’atto di esclusione non avrebbe potuto essere diverso).

TAR CAMPANIA - NAPOLI, SEZ. VII - sentenza 4 luglio 2005* (sull’illegittimitą del diniego di rilascio di una concessione senza il preavviso di diniego previsto dall’art. 10 bis L. n. 241 del 1990).

TAR SARDEGNA, SEZ. I - sentenza 20 giugno 2005* (sulla estensione del demanio marittimo e sulla necessitą, ai fini dell’applicazione della sanatoria dei vizi formali ex art. 21 octies della L. n. 241/90, di distinguere tra atti vincolati ed atti discrezionali).

CONSIGLIO DI STATO, SEZ. IV - sentenza 14 giugno 2005* (prima applicazione da parte del CdS dell’art. 21-octies della L. n. 241/90 secondo cui l’omissione dell’avviso ex art. 7 della stessa legge non dą luogo ad annullamento nel caso in cui il contenuto dell’atto finale non sarebbe stato diverso).

TAR ABRUZZO - PESCARA - sentenza 13 giugno 2005* (sulla pretesa natura di vizio "sulla forma degli atti" del difetto di motivazione del provvedimento e sulla conseguente applicabilitą a tale tipo di vizio - nel caso di atti vincolati - della sanatoria ex art. 21 octies della L. n. 241/90), con commento di O. CARPARELLI.

TAR SARDEGNA, SEZ. II - sentenza 10 giugno 2005* (sulla necessitą di interpretare restrittivamente, alla luce dei precetti costituzionali, l’art. 21 octies della L. n. 241 del 1990 che consente di sanare l’omissione di avviso di inizio del procedimento e sulla necessitą che la prova che la P.A. č tenuta a fornire all’uopo sia documentale).

TAR SARDEGNA, SEZ. II - sentenza 10 giugno 2005* (sulla distinzione tra atto amministrativo nullo ed atto annullabile).

TAR SICILIA - PALERMO, SEZ. II - sentenza 3 giugno 2005* (sull’applicabilitą della sanatoria ex art. 21 octies della L. n. 241/90 anche ai giudizi pendenti e nel caso di atti di annullamento adottati in via di autotutela a breve distanza di tempo).

TAR VENETO, SEZ. II - sentenza 1 giugno 2005* (sull’illegittimitą del diniego di autorizzazione al mutamento di destinazione d’uso non preceduto - ai sensi dell’art. 10 bis della L. n. 241 del 1990 - da apposito avviso al richiedente).

TAR SARDEGNA, SEZ. II - sentenza 27 maggio  2005* (sull'illegittimitą della comunicazione di avvio del procedimento data a distanza di poco tempo dal provvedimento finale e sulla necessitą di interpretare in modo restrittivo e costituzionalmente orientato l'art. 21 octies della L. n. 241/90), con commento di O. CARPARELLI.

TAR SARDEGNA, SEZ. I - sentenza 25 maggio 2005* (sull’applicabilitą della sanatoria dei vizi formali ex art. 21 octies 2° comma, della L. 7 agosto 1990 n. 241, anche agli atti parzialmente vincolati ed in particolare a quelli che presuppongono il possesso di requisiti verificabili direttamente dal giudice).

TAR PUGLIA - LECCE, SEZ. II - sentenza 24 maggio 2005* (ritiene legittimo un provvedimento di revoca non preceduto da comunicazione di inizio del procedimento, avendo la P.A. dimostrato in giudizio - ex art. 21 octies della L. n. 241/90 - che il contenuto dispositivo non avrebbe potuto essere diverso da quello in concreto adottato).

TAR LAZIO - ROMA, SEZ. II BIS - sentenza 18 maggio 2005* (annulla un diniego di permesso a costruire per omesso rispetto dell'art. 10 bis della L. 241/1990 introdotto dalla L. n. 15/2005).

TAR CAMPANIA - SALERNO, SEZ. I - sentenza 4 maggio 2005* (ritiene che, a seguito dell’art. 21 octies, 2° comma, della L. n. 241/90, introdotto dalla L. n. 15/2005, sia venuto meno il divieto per la P.A. di integrare la motivazione nel corso del giudizio).

TAR PIEMONTE, SEZ. I - sentenza 4 maggio 2005* (sulla impugnabilitą o meno della denuncia di inizio attivitą ex articolo 22 del d.P.R. n. 380/2001 e dell’inerzia della P.A. sulla d.i.a. e sull’applicabilitą o meno in materia del rito camerale previsto dall’art. 2 della L. n. 205/2000 per i ricorsi avverso il silenzio); v. anche in arg. TAR PIEMONTE, SEZ. I - sentenza 4 maggio 2005* (sulla sussistenza o meno della giurisdizione amministrativa, a seguito della sent. della Corte Cost. n. 204/04, in ordine all’inerzia della P.A. sulla d.i.a. e sui presupposti che quest’ultima deve verificare a seguito della denuncia).

TAR CAMPANIA - NAPOLI, SEZ. II - sentenza 29 aprile 2005* (sulla necessitą di comunicazione di avvio del procedimento anche nel caso di procedimenti semplici tendenti all’adozione di atti vincolati ed in particolare di ordinanza di demolizione di opere abusive e sui presupposti per l’applicazione della sanatoria ex art. 21 octies della L. n. 241/90, introdotto dalla L. n. 15/05).

TAR CAMPANIA - SALERNO, SEZ. I - sentenza 29 aprile 2005* (sulla non necessitą di avviso di inizio del procedimento nel caso di adozione di variante ad un progetto gią approvato e conosciuto dagli interessati e sull’applicabilitą in tale ipotesi dell’art. 21-octies, comma 2, della L. n. 241/90)

TAR LOMBARDIA - MILANO, SEZ. II - sentenza 22 aprile 2005* (sulla nullitą degli atti amministrativi prevista dall’art. 21-septies legge n. 241/90).

CONSIGLIO DI STATO, SEZ. VI - ordinanza 19 aprile 2005* (sulla possibilitą di applicare il principio di conservazione ex art. 21 octies, 2° comma, della L. n. 241 del 1990 nel caso in cui sia stata lamentata la violazione della regola dell’anonimato delle prove scritte di un concorso).

TAR ABRUZZO - PESCARA - sentenza 14 aprile 2004* (sull’impossibilitą di annullare un diniego di permesso di costruire per difetto di motivazione, ex art. 21 octies della L. n. 241 del 1990, introdotto dalla L. n. 15 del 2005, ove la destinazione che si vorrebbe attribuire al manufatto da realizzare non sia compatibile con le destinazioni previste nella zona).

TAR CAMPANIA-NAPOLI, SEZ. IV - sentenza 12 aprile 2005* (sull’impossibilitą di applicare la sanatoria degli atti viziati prevista dall’art. 21 octies della L. n. 241/1990, introdotto dalla L. n. 15/2005, al vizio di incompetenza relativa e di accogliere la domanda di risarcimento nel caso in cui l'atto, annullato per incompetenza, possa essere reiterato dall'organo competente ora per allora).

TAR SARDEGNA, SEZ. II - sentenza 25 marzo 2005* (sull’inapplicabilitą della sanatoria prevista dal’art. 21 octies, prima parte, della L. 241/1990, introdotto dalla L. 15/2005, ai provvedimenti discrezionali e di quella prevista dalla seconda parte della stessa disposizione nel caso in cui non sia stata raggiunta la prova che il contenuto del provvedimento non avrebbe potuto essere diverso).

TAR VENETO, SEZ. II - sentenza 11 marzo 2005* (sulla natura vincolata di una ordinanza di rimozione di insegna pubblicitaria realizzata in assenza di autorizzazione ambientale e sull’applicabilitą ad essa dell’art. 21 octies della L. n. 241 del 1990, introdotto dalla L. n. 15 del 2005).

Articoli e note

G. VIRGA, Le modifiche ed integrazioni alla legge n. 241 del 1990 recentemente approvate. Osservazioni derivanti da una prima lettura, in www.lexitalia.it, n. 1/2005.

A. LAINO, L’accesso ai documenti amministrativi tra aperture giurisprudenziali e novitą legislative, in www.lexitalia.it, n. 2/2005.

A. FERRUTI, Il differimento dell’accesso ai documenti amministrativi dopo la legge 15/2005, in www.lexitalia.it, n. 4/2005.

L. OLIVERI, L’irregolaritą del provvedimento amministrativo nell’articolo 21-octies, comma 2, della legge 241/1990, novellata, in www.lexitalia.it, n. 4/2005.

M. VAGLI, La comunicazione di avvio del procedimento negli atti vincolati tra evoluzione giurisprudenziale e novitą legislative, in www.lexitalia.it, n. 4/2005.

 L. D’ANGELO, L’improduttivitą di effetti del provvedimento amministrativo nullo, in www.lexitalia.it, n. 4/2005, in www.lexitalia.it, n. 4/2005.

 L. BUSICO, Silenzio-rifiuto e legge n. 15/2005, in www.lexitalia.it, n. 4/2005.

L. OLIVERI, La natura giuridica della denuncia di inizio attivitą nella legge 241/1990 novellata*, in www.lexitalia.it, n. 5/2005.

B. FUOCO, Riflessioni sugli atti recettizi dopo l’entrata in vigore della legge n. 15/2005, in www.lexitalia.it, n. 5/2005.

A. VACCA, Il dissenso in seno alla conferenza di servizi ed il ruolo attribuito alle conferenze intergovernative dalla L. 15/05. (Commento dell’art. 14 quater  L. n. 241/90), in www.lexitalia.it, n. 6/2005.

B. FUOCO, L’art. 1, comma 1 bis, della legge n. 241/1990. Alla ricerca delle proprietą alchemiche del diritto privato.

M. LUCCA, Il c.d. preavviso di rigetto tra buona fede e legittima aspettativa del privato.

F. GUALANDI, Le innovazioni introdotte dalla l. n. 80/2005 alla legge 241/1990: appunti di prima lettura.

M. RAGAZZO, La conferenza di servizi: esiti della riforma ex lege n. 15/2005 e novitą giurisprudenziali.

G. GRASSO, Spunti di riflessione sull’art. 21 octies, 2° comma l. n. 241/90.

G. PANASSIDI, La nuova dichiarazione di inizio di attivitą (DIA).

L. D’ANGELO, L’art. 21 octies, comma 2, l. n. 241/1990: onere probatorio della P.A. ed eccesso di potere controfattuale.

G. CORPORENTE, La legge regionale della Campania, n. 17 del 17 ottobre 2005, recante “Disposizioni per la semplificazione del procedimento amministrativo”. Un eccesso di semplificazione?*

B. FUOCO, Primi orientamenti giurisprudenziali sull’articolo 21 bis della legge n. 241/1990*.

G. FARINA, L’art. 21 octies della nuova legge 241/1990: la codificazione della mera irregolaritą del provvedimento amministrativo.

L. D'ANGELO, Nullitą provvedimentale e giurisdizione del giudice amministrativo: una problematica convivenza

V. DI LELLO, Nullitą del provvedimento e giudizio sul rapporto.


Stampa il documento Clicca qui per segnalare la pagina ad un amico