LexItalia.it  
   

Approfondimenti

 

ALLA RICERCA DELLA DISCIPLINA APPLICABILE
DOPO IL "TRAMONTO" DELL'ACQUISIZIONE SANANTE

horizontal rule

LEGISLAZIONE

DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 8 giugno 2001, n. 327, pag. http://www.lexitalia.it/leggi/dpr_2001-327r.htm recante: "Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di espropriazione per pubblica utilitÓ. (Testo A)", corredato dalle relative note - (Decreto pubblicato nel supplemento ordinario n. 211/L alla Gazzetta Ufficiale - serie generale - n. 189 del 16 agosto 2001).

DECRETO-LEGGE 6 luglio 2011, n. 98 (in G.U. n. 155 del 6 luglio 2011; in vigore dal 6 luglio 2011), pag. http://www.lexitalia.it/p/11/2011-98.htm - Disposizioni urgenti per la stabilizzazione finanziaria (v. in part. l'art. 34 del D.L. che ha introdotto nel T.U. espropriazione l’art. 42 bis, rubricato "Utilizzazione senza titolo di un bene per scopi di interesse pubblico").

LEGGE 15 luglio 2011, n. 111 (in G.U. n. 164 del 16 luglio 2011 - in vigore dal 17 luglio 2011), pag. http://www.lexitalia.it/p/11/2011-111.htm  - Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 6 luglio 2011, n. 98 recante disposizioni urgenti per la stabilizzazione finanziaria, con testo coordinato in calce.

horizontal rule

GIURISPRUDENZA

CORTE COSTITUZIONALE, sentenza 8-10-2010, pag. http://www.lexitalia.it/p/10/cortecost_2010-10-08-1.htm (dichiara costituzionalmente illegittimo l’art. 43 del T.U. espropriazione sulla c.d. acquisizione sanante per eccesso di delega e precisa i criteri per verificare in concreto la ricorrenza di tale vizio).

CONSIGLIO DI STATO SEZ. IV, sentenza 22-10-2010, pag. http://www.lexitalia.it/p/10/cds4_2010-10-23-3.htm (sull’applicabilitÓ dell’art. 43 del T.U. espropriazioni sull’acquisizione sanante nel caso in cui il dispositivo della sentenza sia stato depositato prima della sent. della Corte cost. n. 293/2010, sulla possibilitÓ o meno di emettere tale tipo di provvedimento nel corso del giudizio di ottemperanza, sulla motivazione a tal fine necessaria e sull’ammontare del risarcimento dovuto).

TAR SICILIA - CATANIA - sentenza 19 agosto 2011, pag. http://www.lexitalia.it/p/11/tarsiciliact_2011-08-19.htm (prima applicazione dell’istituto dell’acquisizione sanante ex art. 42 bis del T.U. espropriazione, dopo la sua reintroduzione ad opera dell’art. 34 del D.L. n. 98 del 2011), con 2 documenti correlati.

TAR PUGLIA - LECCE SEZ. I, sentenza 24-11-2010, pag. http://www.lexitalia.it/p/10/tarlecce1_2010-11-24.htm - Pres. ed Est. Cavallari (la originale soluzione escogitata dal T.A.R. Lecce a seguito del venir meno, per effetto della sent. della Corte cost. n. 293/10, dell’istituto dell’acquisizione sanante: far ricorso all’art. 940 del codice civile sulla "specificazione").

TAR TOSCANA - FIRENZE SEZ. I, sentenza 11 gennaio 2011, pag. http://www.lexitalia.it/p/11/tartoscana1_2011-01-11.htm (sui casi in cui pu˛ ritenersi legittima la proroga dei termini per la conclusione del procedimento espropriativo e sulle conseguenze che si producono nel caso di annullamento in s.g. del decreto di esproprio, a seguito del venir meno degli istituti dell’occupazione acquisitiva e dell’acquisizione sanante).

TAR PIEMONTE - TORINO SEZ. I - sentenza 14 gennaio 2011, pag. http://www.lexitalia.it/p/11/tarpiemonte1_2011-01-14.htm (sugli effetti della sentenza della Corte costituzionale che ha dichiarato illegittimo l’art. 43 del T.U. espropriazione per p.u. nel caso di provvedimento di acquisizione sanante emanato in precedenza ed impugnato in s.g.).

TAR CAMPANIA - SALERNO, SEZ. II - sentenza 14 gennaio 2011, pag. http://www.lexitalia.it/p/11/tarcampsa2_2011-01-14.htm (sulla impossibilitÓ di accogliere la domanda di risarcimento a seguito dell’irreversibile trasformazione del fondo in assenza di apposito atto di trasferimento e sulla necessitÓ pertanto di subordinare l’accoglimento della domanda di risarcimento alla conclusione di un accordo ex art. 11 della legge n. 241/1990, per la cessione gratuita del bene in favore dell’Amministrazione).

TAR CAMPANIA - NAPOLI SEZ. V - sentenza 18 gennaio 2011, pag. http://www.lexitalia.it/p/11/tarcampna5_2011-01-18.htm (sulla disciplina applicabile a seguito della declaratoria di illegittimitÓ costituzionale dell’art. 43 del T.U. espropriazione sulla c.d. acquisizione sanante; in particolare ritiene applicabile non giÓ l’art. 940 c.c., sulla specificazione di cose mobili, ma l’art. 934 c.c., sulle opere fatte da un terzo con materiali propri).

CONSIGLIO DI STATO SEZ. IV, sentenza 28 gennaio 2011, pag. http://www.lexitalia.it/p/11/cds4_2011-01-28-1.htm (affronta diverse problematiche riguardanti le occupazioni illegittime connesse a procedure di espropriazione per p.u., la cessione volontaria e la proroga dei termini per le espropriazioni e risolve - sia pure in termini non dogmatici, ma pratici - il problema della disciplina applicabile in materia di occupazioni illegittime dopo la dichiarazione di incostituzionalitÓ dell’art. 43 del T.U. sull’acquisizione sanante).

 TAR SICILIA - PALERMO, SEZ. II - sentenza 1░ febbraio 2011, pag. http://www.lexitalia.it/p/11/tarpa2_2011-02-01.htm  (rispolverando la teorica della perdita della proprietÓ "per abbandono", ritiene possibile - anche dopo il venir meno dell’istituto dell’acquisizione sanante - chiedere il risarcimento del danno in luogo della restituzione del bene, nel caso di occupazioni illegittime della P.A.; aggiunge tuttavia che il risarcimento va subordinato in tal caso ad un atto di trasferimento della proprietÓ).

CONSIGLIO DI STATO, SEZ. VI - sentenza 1░ dicembre 2011, pag. http://www.lexitalia.it/p/11/cds6_2011-12-01-1.htm  (sulla disciplina applicabile alle occupazioni illegittime della P.A. che hanno comportato la irreversibile trasformazione del fondo a seguito della sentenza della Corte cost. n. 293 del 2010, che ha dichiarato illegittimo l’art. 43 del T.U. espropriazione sull'acquisizione sanante e del D.L. n. 98 del 2011 che ha sostanzialmente reintrodotto l’istituto);

horizontal rule

ARTICOLI E NOTE

(dopo il D.L. 6 luglio 2011 n. 98)

M. MORELLI, Il nuovo art. 42-bis del D.p.r. n. 327/01, pag. http://www.lexitalia.it/p/11/morelli_acquisizione.htm 

N. D’ALESSANDRO e S. LEONE, La demanialitÓ del bene quale limite all’applicazione dell’art. 42-bis T.U. espropriazioni ed alla restituzione del bene nell’ipotesi di occupazione sine titulo, pag. http://www.lexitalia.it/p/11/dalessandro-leone_acquisizione.htm

(prima del D.L. 6 luglio 2011 n. 98)

G. VIRGA, Le occupazioni illegittime della P.A. dopo il “tramonto” dell’acquisizione sanante, weblog LexItalia.it pag. http://blog.lexitalia.it/?p=722

G. VIRGA, Una possibile "exit strategy" dopo la dichiarazione di incostituzionalitÓ dell’art. 43 ....(nota a CORTE COSTITUZIONALE, sentenza 8 ottobre 2010), pag. http://www.lexitalia.it/p/10/cortecost_2010-10-08-1.htm 

M. MORELLI, L’art. 43 D.p.r. n. 327/01 non esiste pi¨. Note a margine della sentenza n. 293/10 della Corte Costituzionale e prospettive di riforma, pag. http://www.lexitalia.it/p/10/morelli_art43.htm 

M. MORELLI, Il vuoto normativo lasciato dall’abrogazione dell’art. 43 D.p.r. n. 327/01: l’analisi della situazione in atto impone un immediato intervento legislativo, pag. http://www.lexitalia.it/p/11/morelli_art43bis.htm

S. LEONE, IllegittimitÓ costituzionale dell’articolo 43, d.p.r. 8 giugno 2001, n. 327: dubbi e soluzioni interpretative, pag. http://www.lexitalia.it/p/11/leone_art43.htm


Stampa il documento Clicca qui per segnalare la pagina ad un amico