Informative antimafia interdittive

CONSIGLIO DI STATO, SEZ. V – sentenza 12 ottobre 2010* (sui limiti di applicabilità dell’art. 12 d.P.R. n. 252 del 1998 che, nel caso di informativa antimafia interdittiva riguardante una impresa facente parte di una r.t.i. o di un consorzio, consente, mediante la estromissione dell’impresa stessa o la sua sostituzione, di stipulare il contratto o di proseguire il rapporto); v. anche in arg. di recente CONSIGLIO DI STATO, SEZ. VI – sentenza 7 ottobre 2010* (sulla legittimità o meno della risoluzione di un contratto di appalto nei confronti di un Consorzio di imprese, sulla base di una informativa antimafia ex art. 4 D.Lgs. 490/94, ove tale informativa riguardi solo una delle imprese partecipanti al Consorzio).


ATTENZIONE: questa pagina è riservata agli abbonati. Per accedere ad essa, inserisci le chiavi di accesso nelle sottostanti caselle. Per attivare un abbonamento, clicca qui. Per contattarci al fine di chiedere informazioni, clicca qui.

Autenticazione
 Ricordami